28 Settembre 2021
22:53

Scandinavia ad alto rischio Covid per i viaggiatori: allarme Delta in Norvegia e Svezia

La Norvegia è a livello 4, detto anche a livello di rischio Covid “molto elevato”. Il tutto avviene nel momento esatto in cui il Paese scandinavo ha revocato la maggior parte delle sue restrizioni anti contagio. Appena un gradino più in basso, a livello 3, sono catalogati anche i Paesi vicini, la Svezia e la Danimarca. Ecco le nuove considerazioni dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti.
A cura di Annalisa Girardi

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti hanno inserito la Norvegia nella categoria a più alto rischio di destinazioni nel mondo verso cui viaggiare. Si tratta del livello 4, detto anche a livello di rischio Covid "molto elevato". Il tutto avviene nel momento esatto in cui il Paese scandinavo ha revocato la maggior parte delle sue restrizioni anti contagio. Appena un gradino più in basso, a livello 3, sono catalogati anche i Paesi vicini, la Svezia e la Danimarca.

Anche la Bulgaria, tra i Paesi europei, è stata inserita dai centri statunitensi nella categoria di allerta più elevata. La categoria 4, di cui al momento fanno parte circa 90 destinazioni, include tutte quelle che nei 28 giorni precedenti hanno registrato più di 500 casi di coronavirus ogni 100 mila abitanti. La raccomandazione delle autorità statunitensi è quindi quella di evitare i viaggi verso queste mete.

La categoria 3, invece, di cui fanno ad esempio parte gli altri Paesi scandinavi, racchiude quei Paesi che nelle quattro settimane precedenti hanno registrato tra i 100 e i 500 casi. I Paesi che da questa settimana sono stati aggiunti alla categoria 3 sono Bangladesh, Guinea Equatoriale, Panama, Singapore, Slovacchia e l'isola di Saint-Barthélemy.

Al di là delle diverse categorie di rischio, i centri statunitensi hanno raccomandato che tutte le persone che decidono di mettersi in viaggio siano totalmente vaccinate. "I viaggiatori completamente vaccinati hanno meno possibilità di prendere e diffondere il coronavirus. Ad ogni modo, viaggiare a livello internazionale pone rischi aggiuntivi e anche le persone completamente vaccinate potrebbero essere a rischio di infettarsi con le varianti e diffondere poi il contagio", sottolineano.

Rasi dice che vaccinare i bambini è necessario per proteggerli dalla variante Delta del Covid
Rasi dice che vaccinare i bambini è necessario per proteggerli dalla variante Delta del Covid
Germania, allarme quarta ondata Covid: perché la situazione è peggiore di un anno fa
Germania, allarme quarta ondata Covid: perché la situazione è peggiore di un anno fa
Scoperta nuova variante Covid con alto numero di mutazioni: cosa sappiamo finora
Scoperta nuova variante Covid con alto numero di mutazioni: cosa sappiamo finora
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni