Fino a qualche anno fa, Laure Seguy amava prendere il sole ma non avrebbe mai indossato la crema solare. Poi è accaduto qualcosa che le ha cambiato per sempre la vita. La donna, che vive a Tolosa nel sud della Francia con la figlia, Ayla-Rose, 3 anni, e il marito Tom, 33 anni, è  tornata a vivere dopo aver sconfitto un cancro alla pelle che i medici le avevano diagnosticato circa un anno fa. La 35enne ha raccontato la sua storia per mettere in guardia le persone sulle insidie dell’abbronzatura e sull’importanza della crema solare.

"Quando ero più giovane, non indossavo mai la crema solare. Mi ero innamorata dell'aspetto legato ad una pelle abbronzata. Ma ora sto attenta a proteggermi dal sole e indosso una crema protezione 50 e un cappello, perché non ti rendi conto di quanto sia dannoso il sole, e non voglio che la stessa cosa accada ancora” dice a Metro.co.uk. Tutto è partito da una piccola macchia sul naso che ogni tanto compariva e scompariva, salvo poi ripresentarsi di nuovo. Alla fine, nell'ottobre 2018, Laure decide di parlarne al suo medico di base: "Inizialmente, il dottore pensò che potesse essere un batterio e così mi mise su un ciclo di creme anti-batteriche. Quando però non ci sono stati risultati, il dottore mi ha detto che dovevo vedere un dermatologo, così ho telefonato per fissare un appuntamento”. La diagnosi è stata preoccupante: un carcinoma basocellulare da asportare il prima possibile.

Laure si è operata nel mese di Maggio: le hanno asportato la punta del naso e successivamente, con altri interventi chirurgici, le hanno ricostruito- tramite innesto cutaneo– quella zona del viso. Laure ha voluto mostrare le sue cicatrici, proprio con l’obiettivo di far capire al prossimo i rischi di un’abbronzatura “estrema e spregiudicata”. La 35enne ci tiene a ribadire l’importanza della protezione solare, da lei in precedenza sottovalutata: “Ho trascorso settimane senza voler uscire di casa. Mi vergognavo del mio aspetto. Solo adesso ho capito l’importanza di mettere la crema solare quando ci si espone al sole. Non lo farò mai più. Non voglio passare nuovamente questi calvario”.