982 CONDIVISIONI
La morte della Regina Elisabetta II
18 Settembre 2022
14:47

Perché Harry e Meghan non sono più invitati alla cerimonia di Stato a Buckingham Palace

Harry e Meghan non potranno partecipare alla cerimonia di Stato organizzata in onore della Regina Elisabetta II a Buckingham Palace. I due infatti non sono più “royal senior”
A cura di Gabriella Mazzeo
982 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
La morte della Regina Elisabetta II

Nuovo scontro nella royal family alla vigilia dei funerali di Stato della Regina Elisabetta previsti per domani, lunedì 19 settembre. A Harry e Meghan, duca e duchessa di Sussex, sarebbero infatti stati ritirati gli inviti dal banchetto organizzato in serata in onore della sovrana a Buckingham Palace. Ad aver voluto il ricevimento proprio Re Carlo III e sua moglie Camilla. All'incontro parteciperanno molti leader mondiali.

Alla base del "pasticcio", il rigido protocollo reale. Harry e Meghan hanno infatti ricevuto l'invito all'inizio della settimana proprio come Kate e William. I due avrebbero dovuto presenziare al banchetto come tutti gli altri membri della royal family per accogliere centinaia di leader mondiali, reali stranieri e ambasciatori dai diversi Paesi del globo.

Secondo il Telegraph, però, l‘invito sarebbe stato ritirato dopo la camera ardente di Westminster Hall: il duca e la duchessa di Sussex, infatti, non sono più "royal senior" e dunque non sono formalmente parte della famiglia reale.

Da gennaio 2020, infatti, la coppia ha rinunciato alla Corona e non è più tenuta a rispettare le sue regole. Allo stesso modo, però, non può più godere dei "privilegi" riservati ai membri della famiglia reale. La questione aveva tenuto banco anche nei giorni scorsi, quando Harry non aveva potuto indossare l'uniforme militare durante le cerimonie pubbliche in onore della sovrana deceduta.

Re Carlo III ha poi voluto fare un'eccezione, permettendo al figlio avuto con Lady Diana di portare l'uniforme in occasione dell'ultimo saluto previsto nella camera ardente di Westminster Hall.

La concessione è però costata l'invito al ricevimento reale: secondo quanto riportato dal Telegraph, non è sicuro che i due non parteciperanno così come trapelato da palazzo, ma l'intoppo nel protocollo reale rende l'ipotesi molto probabile.

982 CONDIVISIONI
225 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni