3 Giugno 2016
19:55

Papa Francesco: “La chiesa deve immischiarsi nella politica che è una forma di amore”

“La Chiesa è chiamata a compromettersi. Si dice che la Chiesa non debba mettersi nella politica, la chiesa deve mettersi nella politica alta” ha detto Bergoglio intervenendo al convegno sulla criminalità organizzata e la tratta di esseri umani.
A cura di Biagio Chiariello

Davanti al "fenomeno tanto attuale dell'indifferenza nel mondo globalizzato, la Chiesa è chiamata a compromettersi. Si dice che la Chiesa non debba mettersi nella politica, la chiesa deve mettersi nella politica alta”. Sono le parole di  Papa Francesco intervenuto al convegno sulla criminalità organizzata e la tratta di esseri umani. Bergoglio ha quindi citato Paolo VI per il quale “la politica è una delle più alte forme dell’amore, della carità”. La pena deve lasciare all’uomo, anche se ha sbagliato, la speranza. “Non c’è pena valida senza speranza, una pena fine a sé stessa è una tortura”  ha aggiunto. "Sradicare la tratta e il traffico delle persone e tutte le nuove forme di schiavitù come la prostituzione, la criminalità organizzata, il traffico di droga": è questo l'appello lanciato dal Santo Padre al summit dei giuristi in Vaticano. "Benedetto XVI – ha ricordato Papa Francesco – definiva questi crimini di lesa umanità e debbono essere riconosciuti come tali da tutti i leader religiosi, politici, sociali". Per il pontefice è necessario operare insieme, "in comunione, per aprire una breccia per un nuovo cammino di giustizia che punti alla promozione della dignità umana, della libertà, della responsabilità e della felicità. In definitiva della pace".

Papa Francesco chiede perdono per gli abusi sui bimbi indigeni americani nelle scuole cattoliche
Papa Francesco chiede perdono per gli abusi sui bimbi indigeni americani nelle scuole cattoliche
Papa Francesco torna a parlare di dimissioni:
Papa Francesco torna a parlare di dimissioni: "Non è una catastrofe, farò quel che dice il Signore"
Chi sono le tre donne nominate da Papa Francesco al dicastero per i vescovi: prima volta nella storia
Chi sono le tre donne nominate da Papa Francesco al dicastero per i vescovi: prima volta nella storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni