8 Marzo 2018
09:33

Nuova sparatoria in una scuola americana: colpiti due studenti, uccisa 17enne

L’episodio in un scuola superiore di Birmingham, nello stato dell’ Alabama. Per la polizia si tratta di un incidente: qualcuno che era armato nella scuola avrebbe esploso dei colpi accidentalmente.
A cura di Antonio Palma

Nel pieno del dibattito sul controllo delle armi dopo le numerose tragedie che hanno colpito il Paese, gli Stati uniti devono fare di nuovo i conti con una sparatoria mortale in una scuola. La tragedia questa volta nello stato dell' Alabama, precisamente a Birmingham, dove due studenti minorenni sono stati raggiunti da colpi di arma da fuoco mentre seguivano le lezioni nella loro scuola, la Huffman High School. Per una delle due vittime degli spari, una studentessa di 17 anni, purtroppo non c'è stato nulla da fare. Il coetaneo invece è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale, così come una terza persona che non è uno studente. L'episodio nel pomeriggio di mercoledì ora locale quando qualcuno che era già entrato armato nella scuola ha sparato.

Gli spari, che sarebbero avvenuti all’interno di una classe poco dopo le 15, ovviamente hanno subito scatenato il panico nell'istituto superiore. La scuola è stata circondata dalle forze dell'ordine ed è stata messo in ‘lockdown’, ovvero isolata per motivi di sicurezza dagli agenti che hanno esaminato la scena palmo a palmo. La Polizia locale ora sta esaminando il caso anche grazie allele immagini raccolte dalle telecamere di sicurezza della scuola ma da una prima ricostruzione pare si sia trattato di un incidente e non di un fatto deliberato.

"Al momento stiamo trattando l’episodio come accidentale", ha dichiarato in una conferenza stampa il capo della Polizia di Birmingham, Orlando Wilson, ammettendo però che "ci sono molte domande che per ora restano senza risposta". Al momento non è stato chiarito chi abbia sparato e quale tipo di arma sia stata usata. Le autorità locali hanno solo spiegato che la sparatoria non è stata opera di qualcuno che si è introdotto furtivamente nella scuola visto che i metal detector erano in funzione.  I media locali hanno riferito di una persona fermata ma subito rilasciata. Il nome della ragazza che ha perso la vita non è  stato ufficialmente reso noto, ma il sindaco di Birmingham ha fatto sapere che la studentessa che ha perso la vita avrebbe compiuto 18 anni fra un mese e che frequentava l’ultimo anno di scuola. "Voleva diventare una infermiera" ha raccontato il primo cittadino.

Valentina, uccisa a 14 anni in un negozio di Los Angeles: polizia diffonde il video della sparatoria
Valentina, uccisa a 14 anni in un negozio di Los Angeles: polizia diffonde il video della sparatoria
Napoli, studenti: "Rientro a scuola non in sicurezza" e si collegano in DaD
Napoli, studenti: "Rientro a scuola non in sicurezza" e si collegano in DaD
552.937 di Peppe Pace
Il governo ha sbagliato tutto sulla scuola, ma a pagare sono solo gli studenti
Il governo ha sbagliato tutto sulla scuola, ma a pagare sono solo gli studenti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni