Sono ore di paura e ansia per la sorte di due fratellini di 3 e 4 anni spariti improvvisamente nel nulla a  Las Cruces, nello stato del New Mexico, in Usa. La polizia locale ha deciso di diffondere un appello pubblico su Facebook pubblicando anche la foto dei due bimbi, Maverick Ransom di 3 anni e suo fratello Orion Ransom di 4 anni, nella speranza che la popolazione locale possa dare una mano nelle ricerche segnalando eventuali avvistamenti. Secondo gli inquirenti del locale dipartimento di polizia, a portare via i piccoli sarebbe stato il padre, Clarence Michael Ransom, un 53enne conosciuto alle forse dell'ordine come un molestatore sessuale che però ha evitato di registrarsi nell'apposito registro violando anche un accordo di custodia e scappando. Insieme ai piccoli infatti è sparito anche lui dopo aver prelevato i figli dall'asilo che frequentavano.

Ransom e sua moglie condividono la custodia dei loro figli e per usto il personale dell'asilo no si è insospettito più di tanto quando l'uomo nei giorni scorsi è andato a prenderli prima dell'orario  di uscita per portarli via. Il 53enne però quel giorno non doveva non ha informato nessuno  delle sue intenzioni di viaggiare con i bambini. La scoperta solo quando la madre è andata a riprenderli  a scuola. Dopo averlo cercato in zona, la polizia ha emesso nei suoi confronti un mandato di cattura nazionale. il sospetto infatti è che sia uscito dallo stato dirigendosi lontano. La paura è che prima che scattasse l'allarme    possa aver varcato la vicina frontiera col Messico  dove sarebbe difficilissimo individuarlo. La polizia ha motivo di credere che Clarence Michael Ransom sia andato a Ciudad Juarez, in Messico, lo stesso giorno della scomparsa  dei piccoli e che sia tornato negli Stati Uniti il ​​giorno seguente senza di loro.