‘Mind the gap' è un annuncio familiare per tutti i londinesi che utilizzano quotidianamente la metropolitana della capitale britannica. In realtà chiunque sia stato a Londra lo ha sentito almeno una volta. La frase, ripetuta all'arrivo di ogni convoglio dal lontano 1968, mette in guardia sulla presenza di uno spazio tra il treno e la banchina per evitare che qualcuno possa metterci un piede e farsi male.

Tuttavia c’è una donna per cui quell’annuncio, o meglio quel suono, ha tutt’altro significato: Margaret McCollum. A prestare la voce a ‘Mind the gap' era stato infatti il suo defunto marito, il celebre attore inglese Oswald Laurence. A seguito della sua morte, 12 anni or sono, la signora aveva preso l'abitudine di passare dal capolinea della Northern Line, nella stazione di Embankment, per poter ascoltare ancora quelle parole familiari.

Lo ha fatto ogni giorno fino al novembre del 2012, quando è stato introdotto un nuovo annuncio creato al computer. Tristemente sorpresa, Margaret ha subito inoltrato un reclamo alla TfL per richiedere almeno una copia dell’annuncio inciso dal marito. Nigel Holness, direttore della compagnia, racconta di essere rimasto talmente colpito dalla sua richiesta da aver deciso, insieme al proprio staff, non soltanto di esaudire il suo desiderio, ma anche di ripristinare il vecchio annuncio alla stazione di Embankment.

"So che può sembrare ridicolo, ma non sentire più la voce di Oswald mi ha devastato. Ero sotto choc", aveva raccontato Margaret McCollum alla Bbc. “Oswald sarebbe commosso da tutta questa grande attenzione nei suoi confronti e per me sarà il modo migliore per ricordarlo. Sapere di potere andare lì e ascoltare ancora la sua voce mi è di grande conforto. Lui non è mai andato via dalla mia testa e dal mio cuore", ha concluso la donna.