312 CONDIVISIONI
25 Agosto 2021
21:13

Leopardo sbrana una modella sul set fotografico: Jessica Leidolph è gravissima

L’incidente è avvenuto in una struttura che ospita animali da esposizione. La fotomodella 36enne Jessica Leidolph, descritta come amante degli animali, si trovava all’interno di un recinto che ospita due leopardi, Troy e Paris, a Nebra (Sassonia-Anhalt), quando è stata aggredita.
A cura di Biagio Chiariello
312 CONDIVISIONI

Una modella di 36 anni martedì 24 agosto è stata sbranata da un leopardo durante un servizio fotografico in una casa di riposo per animali da esposizione in Germania. La 36enne Jessica Leidolph, descritta come amante degli animali oltre che fotomodella, ha riportato gravi ferite alla testa all'interno di un recinto che ospita due leopardi, Troy e Paris, a Nebra (Sassonia-Anhalt). La polizia ha detto che è stata portata in ospedale con gravi ferite. "Stiamo indagando, l'accusa potrebbe essere quella di lesioni personali", hanno riferito gli agenti.

In un primo momento si era diffusa la notizia secondo la quale il felino fosse fuggito. Ma successivamente le autorità del Burgenland hanno affermato che non vi è alcun pericolo per la popolazione e che è in corso un'indagine su ciò che è accaduto realmente. Secondo il tabloid tedesco Bild Jessica Leidolph sarebbe stata "morsa continuamente sulla guancia, sull'orecchio e ancora e ancora sulla testa". Non è chiaro chi avesse organizzato le riprese.

Secondo il suo sito web, Jessica Leidolph possiede un cavallo, gatti, piccioni e pappagalli. La proprietaria della casa per animali si è rifiutata di commentare la notizia, ma secondo il suo sito web, i residenti della struttura da esposizione in pensione sono apparsi in film, TV e pubblicità, da Game of Thrones a spot per la BMW. Si dice che Troy e Paris siano stati utilizzati in uno spot pubblicitario per televisori al plasma.

Il gruppo per i diritti degli animali, Peta, ha commentato la notizia dell'aggressione evidenziando come i grandi felini andrebbero "tenuti solo in centri di soccorso riconosciuti dove non possano essere sfruttati per scopi commerciali".

312 CONDIVISIONI
Le protesi per le braccia costruite con i mattoncini dei Lego
Le protesi per le braccia costruite con i mattoncini dei Lego
2 di askanews
I Talebani hanno chiesto di parlare all'Assemblea generale delle Nazioni Unite
I Talebani hanno chiesto di parlare all'Assemblea generale delle Nazioni Unite
Un caso di poliomielite in Ucraina: ricoverato con sintomi di paralisi bimbo non vaccinato
Un caso di poliomielite in Ucraina: ricoverato con sintomi di paralisi bimbo non vaccinato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni