Era scomparso da due anni e mezzo, in Germania. E dopo tutto questo tempo è stato ritrovato vivo all’interno di un armadio di un uomo sospettato di pedopornografia. L’incredibile scoperta è avvenuta durante una perquisizione, come riportato dalla polizia tedesca e riferito e spiegato dalla Cnn. Il giovane ora ha 15 anni ed era quindi scomparso quando ne aveva ancora 13. È stato ritrovato venerdì, ma la notizia è stata diffusa solamente in un secondo momento, nella giornata di domenica 22 dicembre.

La polizia di Recklinghausen, nella Renania settentrionale-Vestfalia, aveva dato vita a una perquisizione all’interno della casa di un uomo di 44 anni, sospettato di traffico di materiale pedopornografico. La polizia riferisce che “gli agenti hanno scoperto un ragazzo chiuso dentro l'armadio. Una rapida indagine ci ha permesso di accertare che si tratta di un ragazzo di 15 anni scomparso da tempo”. È stato un portavoce della polizia a spiegare successivamente che il ragazzo mancava da casa da circa due anni e mezzo ed era dato per scomparso.

All’interno della casa perquisita in cui è stato poi ritrovato il ragazzo gli agenti di polizia hanno trovato due uomini: entrambi sono stati arrestati. Uno dei due è stato rilasciato in un secondo momento. Il più giovane dei due uomini, invece, è in stato di fermo. Nell’appartamento è stato anche trovato del materiale informativo che ora è sotto esame. Il ragazzo, invece, è sotto la protezione della polizia. Al momento, comunque, gli agenti non possono sapere – non avendo trovato prove in tal senso – se il ragazzo fosse trattenuto contro la sua volontà.