2.922 CONDIVISIONI
11 Agosto 2021
09:09

Gazza in picchiata uccide bimba di 5 mesi, i familiari lanciano raccolta fondi per il funerale

La piccola Mia, di appena 5 mesi, è morta a causa delle gravi ferite riportate dopo l’attacco di una gazza avvenuto in un parco di Brisbane, in Australia. La madre della piccola stava spingendo la carrozzina della neonata quando il volatile è arrivato in picchiata su di loro. Nel tentativo di proteggerla, l’ha stretta forte al petto, inciampando e cadendo a terra. Ora i familiari dei due genitori distrutti dal dolore hanno organizzato una raccolta fondi per il funerale.
A cura di Gabriella Mazzeo
2.922 CONDIVISIONI

La piccola Mia, di appena cinque mesi, è morta in seguito alle ferite riportate dopo l'attacco di una gazza in un parco a Brisbaneè morta in seguito alle ferite riportate dopo l'attacco di una gazza in un parco a Brisbane, in Australia. Il volatile è sceso in picchiata contro Simone e sua figlia senza lasciare alle due scampo. Nel tentativo di proteggere la bimba in un abbraccio, la madre è inciampata ed è caduta a terra, ferendo inevitabilmente la piccola. La neonata è stata ricoverata d'urgenza al Queensland Children's Hospital e qui però è tragicamente deceduta a causa delle gravi ferite riportate alla testa. Adesso, per sostenere gli inconsolabili genitori, amici e familiari hanno creato una pagina GoFundMe per aiutare la mamma e il papà con le spese dovute al funerale. 

Con la raccolta fondi, un messaggio straziante scritto dalle zie di Mia. "Con il suo arrivo nel mese di febbraio aveva reso completa la vita di Jacob e Simone – dicono le due -. Mia è stata amata da tutti coloro che l'hanno incontrata. Era perfetta, dalla sua testolina fino alle dita dei piedi. Sarà impossibile dimenticare, ma vogliamo dare a Jacob e Simone tutto il tempo necessario per piangere la loro piccola tragicamente scomparsa". Attacchi simili da parte di volatili non sono nuovi al parco di Brisbane: secondo quanto riferito da una testimone, un uccello aveva già attaccato qualche settimana prima sia lei che i suoi figli. I due minori hanno riportato ferite importanti in pieno volto.

La gazza è stata spostata dal parco di Brisbane. I dipendenti hanno catturato il volatile e ne hanno disposto il trasferimento i  un'area protetta. Le gazze diventano particolarmente aggressive nel periodo che segue l'accoppiamento, quando vengono depositate le uova e si aspetta la nascita dei piccoli. Secondo gli esperti, questo comportamento serve a preservare i nidi appena creati per permettere alle uova di schiudersi.

2.922 CONDIVISIONI
Mara Farci, in coma da 2 mesi in Australia, torna in Italia: 70mila euro raccolti con le donazioni
Mara Farci, in coma da 2 mesi in Australia, torna in Italia: 70mila euro raccolti con le donazioni
"Dove sono finiti i soldi delle raccolte fondi della Lega Braccianti?": cosa c'è di vero nelle accuse a Soumahoro
Boom di solidarietà per Mara Farci: la 29enne in coma in Australia per l'anoressia tornerà in Italia
Boom di solidarietà per Mara Farci: la 29enne in coma in Australia per l'anoressia tornerà in Italia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni