4 Luglio 2018
11:07

Francia, la polizia uccide un ragazzo di 22 anni: scontri nella notte a Nantes

Scontri tra giovani e polizia nella notte a Nantes, nell’ovest della Francia, dopo l’uccisione di un ragazzo da parte di un agente. Il giovane sarebbe stato ucciso durante un controllo di routine. Armati di bombe molotov, molti ragazzi hanno aggredito gli agenti. Incendiate alcune auto e parte di un centro commerciale.
A cura di Susanna Picone

Tensione nel nord-ovest della Francia, a Nantes, dove nella notte gruppi di giovani si sono scontrati con la polizia lanciando anche bottiglie molotov. Tutto è nato dopo che un agente ha ucciso un ragazzo di ventidue anni durante quello che sembrerebbe un controllo di routine. Diverse automobili sono state incendiate, come anche parte di un centro commerciale nel sobborgo di Breil, dove l'allerta resta massima e dove la polizia francese ha inviato rinforzi. Secondo quanto ricostruito dal capo della sicurezza pubblica del dipartimento, Jean-Christophe Bertrand, nella serata di martedì la polizia ha fermato un veicolo per una infrazione. Gli agenti hanno avuto dei dubbi sull'identità del conducente del veicolo e hanno ricevuto l'ordine di portarlo in questura per compiere ulteriori accertamenti. A quel punto, secondo quanto riferito dalla polizia, il ragazzo fingendo di uscire dall’auto avrebbe colpito e ferito leggermente un agente e un poliziotto ha reagito sparando e uccidendolo. Un proiettile ha raggiunto alla carotide il giovane che è stato dichiarato morto in ospedale. La versione delle autorità, però, viene contestata da diversi testimoni che parlano di colpo sparato senza preavviso.

Aperta un’indagine – Non è ancora chiaro, come scrivono alcuni giornali, se il ragazzo fosse ricercato dalla polizia: secondo alcune fonti era un pregiudicato su cui pendeva un mandato d’arresto per furti e associazione per delinquere. Il procuratore di Nantes, Pierre Sennès, ha detto che è stata aperta un’indagine per capire quali siano state le circostanze che hanno spinto l’agente a usare la sua arma contro il giovane. Dopo il tragico episodio scontri tra giovani e polizia si sono verificati anche in altre due zone della città, a Dervallieres e a Malakoff, dove altre automobili sono state bruciate. I vigili del fuoco hanno lavorato fino a dopo le tre del mattino, quando la situazione è tornata sotto controllo.

Sassuolo, uccide moglie, suocera e i figli di 5 e 2 anni: poi si suicida
Sassuolo, uccide moglie, suocera e i figli di 5 e 2 anni: poi si suicida
Rivolta anti lockdown in Olanda, notte di violenze e scontri con la polizia: arresti e feriti
Rivolta anti lockdown in Olanda, notte di violenze e scontri con la polizia: arresti e feriti
Incidente Argenta, scontro tra due auto: morte due ragazze di 20 e 21 anni
Incidente Argenta, scontro tra due auto: morte due ragazze di 20 e 21 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni