8.441 CONDIVISIONI
23 Settembre 2022
10:42

Entra nel bagno del centro commerciale e non esce più, donna trovata morta 4 giorni dopo

Un’addetta alle pulizie di 63 anni, Bessie Durham, è stata trovata morta nel bagno di un grande magazzino in Usa. Il ritrovamento è avvenuto circa quattro giorni dopo la data del decesso.
A cura di Lorenzo Bonuomo
8.441 CONDIVISIONI
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Lo scorso giovedì 15 settembre un'addetta alle pulizie di 63 anni è scomparsa in un negozio della catena statunitense "Belk", all'interno del centro commerciale "Columbiana Center" a Columbia (Carolina del Sud). Il lunedì seguente, la donna è stata ritrovata senza vita nel bagno dello store, a distanza di circa quattro giorni dalla sua sparizione. Sconosciute le cause della morte.

La vittima è Bessie Durham, impiegata di una ditta di pulizie esterna al Columbiana Centre. Le autorità si sono attivate per cercarla solo dopo una denuncia di scomparsa sporta dai suoi familiari, ha riferito a Vis Tv Melron Kelly, vice capo della polizia della Columbia.

Durham è stata ripresa da una telecamera di sorveglianza mentre andava in bagno alle ore 7.00 del mattino di giovedì. Da lì non è più uscita. Il suo corpo è stato trovato intorno alle 20.00 del lunedì successivo, come ha reso noto il medico legale Margaret W. Fisher. Il suo carrello era ancora lì. Fuori dalla porta dei servizi igienici.

La vittima Bessie Durham (Facebook)
La vittima Bessie Durham (Facebook)

Sulle cause della morte regna il più fitto mistero: gli inquirenti della Contea di Lexington, che indagano sul caso, hanno escluso la natura omicida del decesso. Scartata anche la pista di una possibile overdose di sostanze stupefacenti. Nei prossimi giorni, il medico legale svolgerà l'autopsia sul cadavere della donna. Le autorità sperano che possano emergere nuovi elementi significativi per fare luce sul caso. Non è stata ancora esclusa, invece, l'ipotesi della morte per cause naturali.

Da quanto si apprende, il negozio è stato aperto per tutti e quattro i giorni successivi al decesso della donna. La polizia sta indagando per verificare eventuali inadempienze del personale dello store.

In una nota diffusa dalla direzione della catena di negozi, la Belk (che vende capi d'abbigliamento, accessori, cosmetici e arredamenti per la casa) ha espresso le sue condoglianze alla famiglia colpita dal lutto, ribadendo la sua collaborazione con le autorità per chiarire la dinamica dell'accaduto.

Lo store della Belk al Columbiana Center di Columbia (Google Maps)
Lo store della Belk al Columbiana Center di Columbia (Google Maps)
8.441 CONDIVISIONI
Corriere fa una consegna e rapisce bimba di 7 anni sul viale di casa: trovata morta due giorni dopo
Corriere fa una consegna e rapisce bimba di 7 anni sul viale di casa: trovata morta due giorni dopo
633 di Videonews
Donna di 39 anni trovata morta in casa, accanto a lei vi era la figlia di 8 mesi: si indaga
Donna di 39 anni trovata morta in casa, accanto a lei vi era la figlia di 8 mesi: si indaga
Donna trovata morta in casa a Perugia, spunta l'ipotesi omicidio:
Donna trovata morta in casa a Perugia, spunta l'ipotesi omicidio: "Forse uccisa a botte"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni