Due casi di coronavirus sono stati confermati in Francia dal ministero della Salute. Ne dà notizia l'Afp aggiungendo che sono "i primi casi conosciuti di contagio in Europa". Un caso del virus dalla Cina è a Bordeaux, nel sud-ovest del Paese, l'altro nella capitale Parigi, secondo gli ultimi aggiornamenti annunciati in televisione dalla ministra della Salute, Agnes Buzyn. "Il paziente di Bordeaux ha 48 anni – ha detto la ministra della Salute – è rientrato dalla Cina, dove è passato da Wuhan. Si è fatto visitare ieri. Da ieri è ricoverato in una camera isolata. È stato in contatto con una decina di persone dopo il suo arrivo in Francia". Il paziente, a quanto si apprende, è di origini cinesi, ma residente in Gironda, la regione di Bordeaux. Si trovava in Cina per motivi professionali. Dell’altro paziente ricoverato a Parigi, all'ospedale Bichat, si sa ben poco per il momento, a parte il fatto che anche lui è rientrato dalla Cina.

Possibili nuovi casi del virus cinese in Europa – Secondo la ministra francese Agnes Buzyn “è probabile che ci siano altri casi in Europa" del coronavirus di Wuhan. Lo ha detto in una conferenza stampa nella quale ha confermato l'accertamento dei due casi del virus cinese in Francia. “È un incendio e bisogna circoscriverlo", avrebbe aggiunto secondo quanto riporta Le Figaro. Ventisei morti, diverse città e più di 40 milioni di persone isolate, un migliaio di casi sospetti. Sono i numeri in costante aggiornamento dell'emergenza legata al coronavirus che da Wuhan, la città in Cina considerata il focolaio dell'infezione, si sta diffondendo nel resto del Paese e sta ormai uscendo dal continente. Smentiti i casi finora segnalati in Italia, sull'ultimo di Parma in corso ulteriori accertamenti.