Il suo fidanzato chiamava “ritardato” il figlio di due anni della donna e lo picchiava a morte per aver avuto un problema col vasino. Lei, intanto, guardava. Candice Jones, 32 anni, ha patteggiato la scorsa settimana ammettendo l’accusa di abbandono di un minore in cambio di una pena detentiva compresa tra i tre ei 15 anni. Ha affermato di avere troppa "paura" di John Powers, 47 anni, per impedirgli di massacrare di botte suo figlio Joseph "JoJo" Gaborsky III nella sua casa di Princeton, West Virginia, nell'agosto 2018. La 32enne ha anche affermato che il compagno l'aveva minacciata di ucciderla. Il 47enne aveva visto Powers colpire JoJo con una cintura e picchiare il bambino in una vasca da bagno dopo che il piccolo non era riuscito ad usare il vasino. Powers si sarebbe ulteriormente infuriato con JoJo per il solo fatto che il bimbo era “imbarazzato” per l’accaduto, e così l’avrebbe sbattuto con la faccia sul pavimento, prima di scuoterlo violentemente per un tempo tra 3 e 5 minuti "con entrambe le mani sulla gola e dietro la sua testa”.

Il padre di Candice, David Hart, ha detto al Bluefield Daily Telegraph che sua figlia non era riuscita a comprendere la gravità del suo crimine e ha chiesto che fosse incarcerata più a lungo. “Non ne siamo contenti. Non credo che Candice si renda veramente conto della gravità di quello che è successo. Voglio dire, abbiamo perso un nipote, e ancora oggi non ha mostrato alcun rimorso quando le parliamo o qualsiasi altra cosa su quello che è successo. E non credo che la sentenza sia giusta. Penso che abbia bisogno di più tempo per capire…”. Parlando del fidanzato della figlia, Hart ha aggiunto:Non siamo contenti di nessuno dei due. Se lo lasciassero a me, ci penserei io…”.

Powers ha affermato di non ricordare come abbia picchiato a morte JoJo. Sul corpo del piccolo è stata trovata un'ustione di terzo grado al braccio come se al bimbo fosse stato fatto un impacco di bollente. Aveva anche diverse ossa rotte, emorragie retiniche, emorragia cerebrale e coaguli di sangue. Dopo aver inflitto gli orribili abusi, Powers e Jones non sono riusciti a portare il bambino in ospedale per due settimane, con JoJo che è morto due giorni dopo essere stato ricoverato.