Entrati nel 2020, abbiamo già cominciato a fare i conti con il Calendario Fiscale dell’anno appena iniziato: uno scadenzario rinnovato, che riflette tutti i cambiamenti introdotti dalla Legge di Bilancio 2020 e dal Decreto fiscale 2020. Si modificano innanzitutto i tempi, con più giorni a disposizione per presentare il modello 730 e proroghe per quanto riguarda le detrazioni fiscali su ristrutturazioni e riqualificazione energetica. Sempre in relazione al 730, si amplia la platea di soggetti che lo possono utilizzare. Il ravvedimento operoso viene esteso a IMU, TASI e TARI, mentre il taglio di 3 miliardi dal cuneo fiscale garantisce più soldi in busta paga per i lavoratori. Ma nascono anche nuove tasse, come la plastic tax (0,45 euro per chilogrammo di materia plastica) e la sugar tax (0,10 euro al litro per le bevande analcoliche).

Per le partite IVA i requisiti per rientrare nel regime forfettario si fanno più severi: al tetto di 65 mila euro annuali si aggiunge una spesa massima di 20 mila euro per collaboratori, mentre i redditi percepiti come dipendente possono essere inclusi solo se inferiori a 30 mila euro all’anno. Eliminata inoltre l’aliquota fiscale piatta al 20% per le partite IVA fra 65mila e 100mila euro.

Di seguiti le date da ricordare mese per mese, da verificare attraverso la piattaforma dell’Agenzia delle Entrate in caso di modifiche o slittamenti.

Gennaio 2020

Gennaio è ormai quasi concluso, ma è ancora particolarmente denso di scadenze fiscali, concentrate soprattutto alla fine del mese. Tante le domande e le dichiarazioni da presentare, tra le quali ricordiamo il pagamento del canone Rai o la relativa domanda di esenzione.

27 gennaio – Per gli operatori intracomunitari, presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE
30 gennaio – Presentazione gli elenchi riepilogativi mensili delle cessioni e degli acquisti intracomunitari relativi al mese/trimestre precedente
31 gennaio – Registri contabili: stampa e conservazione sostitutiva del libro giornale, mastro, dei registri IVA e del registro dei beni ammortizzabili
31 gennaio Dichiarazione per le fatture elettroniche: i soggetti autorizzati al pagamento dell’imposta di bollo in modo virtuale presentano la dichiarazione contenente l’indicazione del numero degli atti dell’anno precedente
31 gennaio – Imposta di registro contratti di locazione ed affitto di beni immobili: versamento dell’imposta di registro, relativa ai nuovi contratti di locazione e affitto di immobili urbani o a quelli rinnovati
31 gennaio – Presentazione dell’istanza di rimborso IVA TR: presentazione in via telematica del Modello IVA TR per il rimborso o l’utilizzo in compensazione del credito IVA relativo al quarto trimestre 2019
31 gennaio – IVA \ Comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere (Esterometro): trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato. Invio telematico della dichiarazione Uniemens relativa al mese precedente
31 gennaio – Domanda di esenzione canone Rai: termine per inviare domanda di esenzione canone Rai nel caso di non detenzione di TV (scopri qui come fare)
31 gennaio – Pagamento del canone di abbonamento alla televisione per uso privato
31 gennaio – Comunicazione dati Tessera Sanitaria per gli operatori sanitari: comunicazione al sistema Tessera Sanitaria dei dati che rientreranno nel modello 730

Febbraio 2020

Anche lo scadenzario di febbraio è piuttosto impegnativo: dal primo giorno del mese è possibile effettuare la dichiarazione IVA per l’anno scorso, mentre il 28 scade il termine per la richiesta di regime contributivo agevolato.

Dal primo febbraio al 30 aprile è possibile trasmettere per via telematica la Dichiarazione IVA relativa al 2019, in forma autonoma
16 febbraio – IVA \ registrazione corrispettivi per: associazioni senza scopo di lucro con regime agevolato; commercianti al minuto e della grande distribuzione che hanno aderito all’invio telematico dei corrispettivi
19 febbraio – Rivalutazione TFR versamento saldo imposta sostitutiva: i datori di lavoro sono tenuti al calcolo e al versamento del saldo dell’imposta sostitutiva sui redditi derivanti dalle rivalutazioni del trattamento di fine rapporto versata dal sostituto d’imposta, mediante modello F24
19 febbraio – IVA \ Versamento trimestrale Associazioni sportive dilettantistiche e assimilate, relativo al quarto trimestre 2019 19 febbraio – INPS \ contributi IVS: versamento contributi minimi obbligatori per artigiani e commercianti
25 febbraio – Versamento contributi per i datori di lavoro agricoli: denuncia delle retribuzioni corrisposte nel mese precedente e versamento dei contributi previdenziali per gli impiegati
28 febbraio – INPS \ richiesta regime agevolato
29 febbraio – INAIL \ denuncia delle retribuzioni
29 febbraio – INPS \ denuncia mensile retributiva e contributiva

Marzo 2020

Nel mese di marzo il calendario fiscale prevede diversi appuntamenti, tra cui la comunicazione annuale nel caso di dipendenti impegnati in lavori usuranti e il pagamento della seconda rata per l’operazione Saldo e Stralcio.

2 marzo – Registrazione denuncia annuale cumulativa per i titolari di contratti di locazione di fondi rustici
9 marzo – Trasmissione Certificazione Unica 2020 per i sostituti d’imposta: i sostituti d’imposta devono trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate, le certificazioni relative ai redditi di lavoro dipendente
16 marzo – Tassa annuale di vidimazione per le società capitali
16 marzo – INPS \ versamento dei contributi per il lavoro dipendente agricolo tramite il modello F24
31 marzo – Rilascio delle attestazioni per i versamenti dell’anno precedente per gli operatori finanziari
31 marzo – Seconda rata per “Saldo e Stralcio” cartelle: le persone fisiche in situazione di grave e comprovata difficoltà economica che hanno aderito alla Definizione agevolata "Saldo e stralcio" sono tenute al versamento della seconda rata
31 marzo – Comunicazione annuale per i lavori usuranti: i datori di lavoro devono comunicare al Ministero del lavoro in caso i propri dipendenti svolgano lavori usuranti
31 marzo – Versamento annuale del contributo FIRR per le aziende aderenti

Aprile 2020

Tra le date da ricordare nello scadenzario fiscale di aprile c’è il 30, termine per la redazioni dei rendiconti annuali per diversi tipi di attività, dalle Onlus alle Pubbliche Amministrazioni.

10 aprile – Comunicazione per le operazioni legate al turismo: gli esercenti commercio al minuto e di agenzie di viaggio e turismo sono tenuti a comunicare i corrispettivi relativi alle operazioni in contanti legate al turismo effettuate nell'anno 2019
10 aprile – Contributi per i dirigenti nel terziario: versamento dei contributi a favore dei Fondi di previdenza integrativa e assistenziale per i dirigenti, relativi al trimestre precedente
20 aprile – Contributi per i dirigenti di aziende industriali: denuncia e versamento dei contributi previdenziali integrativi a favore dei dirigenti di aziende industriali, relativi al trimestre precedente
30 aprile – Redazione del rendiconto annuale per Enti non commerciali, Onlus e Ong
30 aprile – Redazione della comunicazione annuale per gli Enti marittimi, per le Circoscrizioni Aeroportuali e per l’ENAC
30 aprile – Redazione della comunicazione annuale (relativa a contratti d’appalto, somministrazione e trasporto) per le Pubbliche Amministrazioni e di inizio attività per i Comuni
30 aprile – Redazione della comunicazione annuale per gli Ordini Professionali
30 aprile – Redazione della comunicazione dei dati acquisiti durante l’attività per i gestori dello smaltimento rifiuti
30 aprile – IVA \ Presentazione della richiesta di rimborso del credito IVA trimestrale

Maggio 2020

Nel mese di maggio le scadenze fiscali sono più limitate, e comprendo il versamento IVA trimestrale per diversi soggetti.

18 maggio – IVA \ Versamento IVA trimestrale per le Associazioni sportive dilettantistiche e assimilate
18 maggio – INPS \ contributi IVS: versamento contributi minimi obbligatori per artigiani e commercianti
18 maggio – IVA \ Versamento Iva trimestrale Contribuenti naturali e per opzione
20 maggio – ENASARCO \ Versamento contributi per i datori di lavoro preponenti nel rapporto di agenzia

Giugno 2020

A giugno scatta il pagamento della prima rata IMU per l’anno in corso.

16 giugno – INPS \ versamento dei contributi per il lavoro dipendente agricolo tramite il modello F24
16 giugno – Pagamento della prima rata per IMU 2020

Luglio 2020

A luglio scade il termine per la presentazione dei redditi 730\2020 per i contribuenti con dichiarazione precompilata, che nel calendario fiscale è stata fissata per il 23.

10 luglio – Contributi per i dirigenti nel terziario: versamento dei contributi a favore dei Fondi di previdenza integrativa e assistenziale per i dirigenti, relativi al trimestre precedente
20 luglio – Contributi per i dirigenti di aziende industriali: denuncia e versamento dei contributi previdenziali integrativi a favore dei dirigenti di aziende industriali, relativi al trimestre precedente
23 luglio – Dichiarazione dei redditi 730/2020: termine ultimo per tutti i contribuenti che utilizzano la dichiarazione precompilata dall’Agenzia delle Entrate ai fini della dichiarazione dei redditi 2020
31 luglio – Dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2020 per persone fisiche, società di persone e soggetti IRES
31 luglio – Terza rata per “Saldo e Stralcio” cartelle: le persone fisiche in situazione di grave e comprovata difficoltà economica che hanno aderito alla Definizione agevolata "Saldo e stralcio" sono tenute al versamento della terza rata
31 luglio – IVA \ Presentazione della richiesta di rimborso del credito Iva infrannuale

Agosto 2020

Si ricomincia subito dopo le ferie: entro la fine di agosto i soggetti non titolari di partita IVA dovranno completare la dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2019.

20 agosto – ENASARCO \ Versamento contributi per i datori di lavoro preponenti nel rapporto di agenzia
20 agosto – Dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2019 per persone fisiche, società di persone e soggetti IRES
30 agosto – Dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2019 per i soggetti non titolari di partita IVA

Settembre 2020

In settembre troviamo la dichiarazione dei redditi per l’anno successivo (2022), secondo le novità introdotte dalla Legge di Bilancio.

16 settembre – INPS \ Versamento dei contributi per il lavoro dipendente agricolo tramite il modello F24
16 settembre – IVA \ Versamento imposte e contributi risultanti dalle dichiarazioni dei redditi
30 settembre – IVA \ Richiesta di rimborso dell’IVA assolta in un altro stato membro: istanza per il rimborso dell'IVA assolta in un altro Stato membro in relazione a beni e servizi ivi acquistati durante il periodo d'imposta 2019
30 settembre – Dichiarazione dei redditi 730/2021, secondo la nuova proroga

Ottobre 2020

Secondo il calendario di ottobre, i soggetti non titolari di partita IVA hanno l’obbligo del pagamento delle imposte risultanti dalla loro dichiarazione dei redditi entro la fine del mese.

12 ottobre – Contributi per i dirigenti nel terziario: versamento dei contributi a favore dei Fondi di previdenza integrativa e assistenziale per i dirigenti, relativi al trimestre precedente
20 ottobre – Contributi per i dirigenti di aziende industriali: denuncia e versamento dei contributi previdenziali integrativi a favore dei dirigenti di aziende industriali, relativi al trimestre precedente
31 ottobre – Versamento imposte e contributi risultanti dalle dichiarazioni dei redditi per i non titolari di partita IVA
31 ottobre – Nuovo termine per la presentazione della Certificazione Unica relativa all’anno 2020 per i sostituti d’imposta

Novembre 2020

A fine novembre 2020  scade il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi 2019 con Modello Unico.

2 novembre – IVA \ Presentazione della richiesta di rimborso del credito Iva infrannuale
2 novembre – Presentazione della dichiarazione dei sostituti d'imposta e degli intermediari relativa all'anno 2019
16 novembre – IVA \ Versamento IVA trimestrale per le Associazioni sportive dilettantistiche e assimilate
16 novembre – INPS \ contributi IVS: versamento contributi minimi obbligatori per artigiani e commercianti
16 novembre – IVA \ Versamento Iva trimestrale Contribuenti naturali e per opzione
20 novembre – ENASARCO \ Versamento contributi per i datori di lavoro preponenti nel rapporto di agenzia
30 novembre – Termine per la dichiarazione dei redditi 2019 per chi utilizza il Modello Unico

Dicembre 2020

Per finire, nel calendario fiscale di dicembre troviamo la scadenza per il saldo relativo all’IMU 2020 e il termine per l’invio di domande per accedere all’APE Sociale, fissata per l’ultimo giorno dell’anno.

16 dicembre – Versamento acconto di imposta sostitutiva: iI datori di lavoro in qualità di sostituti d’imposta sono tenuti al calcolo dell'Acconto dell’imposta sostitutiva sui redditi derivanti dalle rivalutazioni del trattamento di fine rapporto
16 dicembre – Saldo cumulativo IMU 2020
27 dicembre – Scadenza per il versamento dell’acconto IVA 2020
31 dicembre – Termine per la presentazione del modello AGI/1 per la costituzione del Gruppo IVA
31 dicembre – Invio domande per APE Sociale: possono presentare domanda coloro che hanno raggiunto i requisiti nell’anno in corso e coloro che li hanno raggiunti negli anni precedenti senza aver mai fatto domanda.

(a cura di Chiara Spallino)