Maria Eichwald in Cenerentola al Teatro San Carlo
in foto: Maria Eichwald in Cenerentola al Teatro San Carlo

Anche il Teatro San Carlo di Napoli festeggia le donne: lo farà attraverso una delle favole più famose al mondo. In occasione dell'8 marzo infatti, il teatro ha lanciato il “Prima Donna Contest”, ispirato al balletto di Cenerentola di Sergej Prokov'ev, basato sull'omonima fiaba di Charles Perrault.

Fino al 12 marzo Cenerentola sarà in scena con le coreografie originali di Giuseppe Picone, e in occasione di quest'anteprima assoluta il San Carlo ha pensato anche alle donne: l'8 marzo, fino alle ore 17, chiunque potrà entrare in prima persona nel mondo fiabesco di Cenerentola, indossando la sua famosissima scarpetta di cristallo.

Cenerentola per un giorno

Attraverso una postazione allestita presso l'Opera Cafè si potrà infatti calzare la scarpetta: ma come nella fiaba, la scarpetta ha solo una proprietaria. Chi riuscirà ad indossarla perfettamente sarà la vincitrice del contest che regalerà ben 20 biglietti di Palco Reale validi per tutte le recite di Cenerentola fino al 12 marzo. La vincitrice sarà annunciata sui canali social del Teatro San Carlo, dove verranno pubblicate anche le immagini più simpatiche dell'iniziativa. Inoltre, per la replica di mercoledì 8 marzo delle ore 18, tutte le donne avranno la possibilità di usufruire di uno sconto del 25% per acquistare i biglietti.

La favola di Cenerentola è tornata sul palco del San Carlo dopo ben ventisei anni: l'ultima rappresentazione era stata quella coreografata da Nureyev. Giuseppe Pirone ha immaginato e realizzato nuove ambientazioni, nuovi costumi e una nuova magia per una favola vecchia di centinaia d'anni ma sempre affascinante: a far rivivere la bellissima leggenda, insieme agli allievi della Scuola di Ballo del Teatro di San Carlo e all'Orchestra, l'etoile Maria Eichwald, Claudia D'Antonio e Anna Chiara Amirante.