145 CONDIVISIONI
14 Ottobre 2022
13:18

La storia vera di Tutto chiede salvezza, la serie Netflix ispirata al libro di Daniele Mencarelli

La serie Netflix “Tutto chiede salvezza” è tratta dal libro omonimo di Daniele Mencarelli che racconta una storia vera, la sua settimana rinchiuso per un TSO.
A cura di Redazione Cultura
145 CONDIVISIONI
Daniele Mencarelli e la cover di Tutto chiede salvezza
Daniele Mencarelli e la cover di Tutto chiede salvezza

"Tutto chiede salvezza", il libro di Daniele Mencarelli pubblicato da Mondadori nel 2020 e vincitore del premio Strega Giovani 2020, oltre a essere finalista nella LXXIV edizione del premio Strega, diventa una serie televisiva che Netflix renderà disponibile a partire dal 14 ottobre, dando immagini a uno dei romanzi che in questi ultimi anni ha parlato meglio di tutti della malattia mentale, argomento sempre più centrale nel dibattito pubblico, anche se non sempre in maniera centrata. Il libro di Daniele Mencarelli parte da una storia vera, un evento autobiografico dell'autore, che nel 1994 fu sottoposto a un TSO, Trattamento sanitario obbligatorio, dopo un eccesso di rabbia. Diretto da Francesco Bruno, la serie vede tra i protagonisti Federico Cesari, Andrea Pennacchi, Vincenzo Crea, Lorenzo Renzi e Vincenzo Nemolato

La storia vera di Daniele Mercarelli raccontata nel libro autobiografico

In Tutto chiede Salvezza Daniele Mencarelli parte da un dato autobiografico, ovvero il giorno in cui dopo aver assistito a una scena che lo mette in crisi – mentre stava per vendere un condizionatore a una coppia di anziani, esce da una stanza un uomo di trentacinque anni che a causa di un incidente era stato in coma per un anno, uscendone come se fosse un bambino, e lo accarezza – si droga e sfascia la casa dei genitori: "So’ andato a casa, i miei stavano a cena dai suoceri di mia sorella, ho tirato i tre grammi in due strisce, ma non riuscivo a fare niente, allora ho svuotato una bottiglia di whisky di mio padre – si legge nelle prime pagine del libro -. Finalmente la rabbia è uscita, ma non a sufficienza pe’ fa’ quello che volevo fa’. Ho distrutto tutta casa. Alle undici mio padre è tornato, appena m’ha visto è svenuto, un collasso nervoso pe’ fortuna, poi al pronto soccorso".

Una scena di Tutto chiede salvezza
Una scena di Tutto chiede salvezza

A quel punto il protagonista del romanzo viene chiuso per una settimana in un ospedale, sottoposto a TSO. Il libro è il racconto, giorno per giorno di quello che succede nel reparto, il rapporto coi medici, quello con gli infermieri e soprattutto quello coi pazienti: "A parte la mia famiglia, che conosce, e subisce, nessun altro è al corrente della mia vera natura. I medici non fanno testo, ovviamente. In realtà, c’è anche qualcun altro. Me ne rendo conto solo ora. Sono i cinque pazzi con cui ho condiviso la stanza e questa settimana della mia vita. Con loro non ho avuto possibilità di mentire, di recitare la parte del perfetto, mi hanno accolto per quello che sono, per la mia natura così simile alla loro. Con loro ho parlato di malattia, di Dio e di morte, del tempo e della bellezza, senza dovermi sentire giudicato, analizzato. Come mai avevo fatto prima. Quei cinque pazzi sono la cosa più simile all’amicizia che abbia mai incontrato, di più, sono fratelli offerti dalla vita, trovati sulla stessa barca, in mezzo alla medesima tempesta, tra pazzia e qualche altra cosa che un giorno saprò nominare" scrive sempre l'autore nel libro.

La trama della serie Netflix ispirata all'omonimo libro Tutto chiede salvezza

"Sulla descrizione dei personaggi non ho barato, i miei cinque compagni di stanza erano effettivamente per come li ho raccontati" ha detto lo scrittore all'Eco di Bergamo. La serie di Netflix, diretta da Francesco Bruni, ripercorre le vicende del libro e rispetta anche la separazione in giorni: saranno sette episodi, uno per ogni giorno di TSO a cui Daniele (Federico Cesari) viene sottoposto a seguito di un crollo psicotico: "Una settimana di isolamento dal resto del mondo durante la quale il protagonista si troverà ad affrontare i suoi demoni più nascosti e a scavare dentro se stesso in un percorso di accettazione di sé e degli altri che lo porterà a stringere i legami più forti, sinceri e veri della sua vita". Tra i protagonisti della serie, oltre a Federico Cesari che interpreta Daniele, ci sono anche Andrea Pennacchi (Mario), Vincenzo Crea (Gianluca), Lorenzo Renzi (Giorgio), Vincenzo Nemolato (Madonnina), Alessandro Pacioni (Alessandro).

145 CONDIVISIONI
La trama de La vita bugiarda degli adulti: il libro di Elena Ferrante che ha ispirato la serie Netflix
La trama de La vita bugiarda degli adulti: il libro di Elena Ferrante che ha ispirato la serie Netflix
Il boss mafioso Giuseppe Graviano querela Roberto Saviano e chiede il sequestro del suo libro
Il boss mafioso Giuseppe Graviano querela Roberto Saviano e chiede il sequestro del suo libro
La trama di Storia di una ladra di libri: il romanzo di Markus Zusak che ha ispirato il film su Canale 5
La trama di Storia di una ladra di libri: il romanzo di Markus Zusak che ha ispirato il film su Canale 5
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni