2.341 CONDIVISIONI
4 Dicembre 2020
11:11

Egitto, l’ultimo viaggio dei faraoni: 22 mummie traslocate nel più grande museo del mondo

Il Grand Egyptian Museum aprirà i battenti nel 2021, sarà il più grande museo archeologico del mondo. A giorni potrebbe esserci il trasferimento di 22 mummie reali dal Museo Egizio del Cairo, in piazza Tahrir. Da giorni la capitale egiziana è attraversata da un convoglio speciale che sta mettendo a punto le prove generali della parata faraonica.
A cura di Redazione Cultura
2.341 CONDIVISIONI
Il faratone Tutankhamun
Il faratone Tutankhamun

I resti mortali dei faraoni egizi lasciano il museo che li ospita in piazza Tahrir, nel centro del Cairo, per trovare il loro luogo di riposo finale al Museo Nazionale della Civiltà Egizia (NMEC), il Grand Egyptian Museum, il più grande museo archeologico del mondo che aprirà i battenti nel 2021. L'evento, per gli appassionati, è imperdibile. Era dal 1902, infatti, che le collezioni delle più prestigiose antichità egizie si trovavano nell’attuale sede di piazza Tahrir. Adesso, con la nuova collocazione, queste importanti figure di faraoni e nobili egizi verranno accolti in una nuova sede museale, dove riposeranno sotto l’occhio vigile di curatori, studiosi e, quando finirà la pandemia, di turisti e appassionati. Nelle ultime ore, un convoglio sta mettendo a punto le prove generali per il grande spostamento che avverrà sotto forma di parata senza precedenti. Secondo indiscrezioni, oggi 4 dicembre potrebbe essere il giorno indicato per il grande e faraonico trasferimento, tuttavia in un comunicato il Ministero del Turismo e delle Antichità ha negato, affermando che la data non è ancora stata fissata.

Non sempre, tuttavia, come ricorda Christian Greco, direttore del Museo Egizio di Torino, su La Stampa, l'esposizione delle spoglie mortali dei faraoni è stata consentita. Il re Fouad I (1917-1936), infatti, decise di sottrarle alla vista dei visitatori e lo stesso fece il presidente Sadat (1971-1980), "ritenendo che fosse più appropriato concedere la pace dovuta alle mummie e pose anche la questione della loro ri-sepoltura. La sala espositiva rimase quindi chiusa fino al 1982." scrive Greco nel suo articolo.

Oggi, dopo lo spostamento di 17 sarcofagi dello scorso luglio, dovrebbe essere il giorno della grande parata ufficiale che vedrà il trasferimento di 22 mummie reali dal Museo Egizio del Cairo al Museo Nazionale della Civiltà Egiziana di Fustat. Le bare lignee erano state scoperte nel 1881 nella cachette di Deir el-Bahari insieme ai corpi imbalsamati di 18 faraoni e 4 regine di XVII, XVIII, XIX e XX dinastia, oltre alle mummie di importanti personaggi della XXI dinastia e di individui non identificati.  Questo grande trasloco era stato deciso già nell’agosto del 2019 ed era previsto per lo scorso marzo, ma ovviamente il covid ha costretto a rimandare la data.

2.341 CONDIVISIONI
In Cile si costruisce il più grande telescopio al mondo
In Cile si costruisce il più grande telescopio al mondo
1 di askanews
Ultimo canta a Scampia tra la gente, grande sorpresa per i fan
Ultimo canta a Scampia tra la gente, grande sorpresa per i fan
29.104 di Fanpage.it Napoli
Italia prima in Europa e terza nel mondo per morti di Covid negli ultimi sette giorni
Italia prima in Europa e terza nel mondo per morti di Covid negli ultimi sette giorni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni