nuove indagini dei carabinieri

Proseguono nel mistero le indagini sull'assassinio di Yara Gambirasio, la tredicenne bergamasca il cui corpo è stato trovato a Chignolo d'Isola, a pochi chilometri da Brembate di Sopra, dove la ragazzina risiedeva insieme alla famiglia. I genitori, Fulvio e Maura Gambirasio non riescono a darsi pace, e l'accanimento mediatico sul caso non fa che rendere ancora più difficile andare avanti e continuare a condurre la vita di sempre. Pertanto, per salvaguardare la tranquillità dei familiari e la dignità della piccola Yara, l‘Ordine dei Giornalisti punirà chi non rispetta le regole.

Intanto, nonostante l'assoluto riserbo degli inquirenti, da alcune indiscrezioni è trapelato che nei giorni scorsi gli investigatori dell'Arma si sono nuovamente recati presso il cantiere di Mapello, al centro della questione nei giorni appena dopo la scomparsa di Yara.  Ricordiamo che proprio presso il cantiere del centro commerciale di Mapello lavorava Fikri, il marocchino fermato per l'omicidio della ragazzina bergamasca. Proprio nel cantiere furono condotti i carabinieri dai cani molecolari che, dopo aver annusato un calzino di Yara si diressero nella struttura in costruzione.

Il motivo della visita al cantiere non è stato, come nei precedenti sopralluoghi, la ricerca di prove bensì per "normali contatti durante le indagini", secondo quanto hanno affermato gli inquirenti. Ricordiamo che proprio lo stesso Fikri era a lavoro nel cantiere la sera in cui Yara è scomparsa e quindi potrebbe essere ascoltato come persona informata sui fatti, anche se inizialmente si era detto che Fikri non sarebbe stato riascoltato dalla Procura di Bergamo.

Per sabato intanto si prevede una visita a Bergamo da parte del Ministro dell'Interno Roberto Maroni. Oltre al punto sull'emergenza immigrazione, durante l'incontro con il prefetto, Camillo Andreana, e con il questore di Bergamo, Vincenzo Ricciardi, che si terrà in via Tasso presso la Prefettura, i temi potrebbero essere anche altri. Con larga probabilità si pensa che il Ministro voglia essere messo al corrente dei risvolti sull'indagine relativa al delitto di Yara.