È stato trovato morto in provincia di Siena, nella sua auto, Giacomo Donati Clarke, il ragazzo italo-inglese di 22 anni scomparso da FirenzeSi sarebbe trattato di un incidente. A darne notizia il quotidiano La Nazione. Giacomo sarebbe dovuto partire con la sua auto, una Lancia Ypsilon colore grigio targata CD 849JV, intorno alle 10 di lunedì 11 novembre dal capoluogo toscano, zona Le Cure, in direzione Siena dove era atteso all'agriturismo di famiglia a Montestigliano. Lì, purtroppo, il ragazzo non è mai arrivato. L'allarme è scattato nel primo pomeriggio e l'indomani è stata sporta denuncia di scomparsa. I genitori avevano lanciato un appello affinché chiunque avesse informazioni si facesse avanti.

"Non sappiamo cosa pensare – aveva detto la madre Luisa Donati – Giacomo ha inviato il suo ultimo messaggio su Whatsapp alla 9.56 alla sua ragazza che vive in Inghilterra. Da quel momento il suo cellulare risulta spento. Se qualcuno lo ha visto o ha visto la sua auto per favore lo segnali immediatamente alle forze dell'ordine. Siamo molto preoccupati. Ho visto mio figlio l'ultima volta alle 9.30 di quella mattina. Era tranquillo e sereno e si stava preparando per partire". Il giovane, secondo le prime informazioni, sarebbe uscito di strada alla guida della sua Lancia Y grigia, ritrovata a Orgia, nel comune di Sovicille, in una zona di campagna. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e la polizia stradale.