16 Marzo 2012
22:37

Tragedia di Sulcis, l’autopsia: il piccolo Mirko è stato ucciso

Il medico legale conferma: il bambino morto a Sulcis è stato ucciso. Il padre naturale della vittima accusa il convivente della madre, che si è suicidato ieri mattina impiccandosi ad un albero.
A cura di Carmine Della Pia
Tragedia di Sulcis, l'autopsia: il piccolo Mirko è stato ucciso

Il procuratore capo del tribunale di Cagliari conferma: il piccolo Mirko è stato ucciso. L'esito degli esami sul cadavere del bambino di 2 anni ritrovato morto a Sulcis, ieri mattina, sono stati ufficializzati, grande è il dolore e lo sconforto a Sant'Antioco, piccolo paese della provincia sarda. Ieri mattina gli inquirenti e i vicini di casa avevano fatto irruzione in un appartamento di via Calasetta ed avevano assistito ad uno scenario terrificante: un bimbo ritrovato morto e una donna ferita a colpi di martellate. La 22enne, Daniela Sulas, attraversava un periodo di crisi con il convivente, il 35 Igor Garau, e la polizia si era messa sulle sue tracce. La madre del piccolo aveva trovato suo figlio esamine in cucina, ed era stata aggredita violentemente dall'uomo. Qualche ora dopo, i carabinieri ritrovavano il corpo di Igor impiccato ad un albero.

Il padre della vittima: "L'hanno soffocato con un cuscino" – Il piccolo Mirko Mocci non era figlio di Igor Garau, il 35enne che si è suicidato ieri a Sulcis dopo aver aggredito la sua compagna. Daniela era sposata con Mauro Mocci, i rapporti erano ancora buoni, soprattutto per il bene dell'amato figlioletto. A poche ore dai risultati dell'autopsia, Mauro si era concesso alle telecamere dei cronisti, dicendosi sicuro che "ad uccidere mio figlio è stato Igor, l'ha soffocato con un cuscino. Ha fatto bene ad ammazzarsi, altrimenti l'avrei ucciso con le mie mani". Il piccolo non riportava segni di violenze, ma l'autopsia, questa sera, ha confermato che si è trattato di omicidio. Per ora vige uno stretto riserbo, ma il medico legale ha precisato: "Siamo a conoscenza dei motivi del decesso".

Forse una nuova gravidanza – Le condizioni di Daniela Sulas, madre della vittima, migliorano. La donna è ancora in stato di choc ed è assistita dai medici dell'ospedale Sirai di Carbonia. Oggi parenti e amici hanno fatto visita alla ragazza, che inizia ad elaborare la notizia della morte del bambino. Sul suo profilo Facebook, Daniela aveva scritto, lo scorso dicembre, di essere in attesa di una bambina. I sanitari dell'ospedale non hanno ancora confermato la notizia, né avrebbero svolto accertamenti in tal senso.

La nonna prova a svegliarlo, ma Gigi è morto per un infarto fulminante: aveva 17 anni. Disposta autopsia
La nonna prova a svegliarlo, ma Gigi è morto per un infarto fulminante: aveva 17 anni. Disposta autopsia
Morta Caterina, nata dopo che la mamma aveva avuto un infarto: disposta autopsia, stop al funerale
Morta Caterina, nata dopo che la mamma aveva avuto un infarto: disposta autopsia, stop al funerale
L'Isis annuncia la morte del suo leader, è stato ucciso: nominato il successore
L'Isis annuncia la morte del suo leader, è stato ucciso: nominato il successore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni