Dramma sulle strade del Veneto. Due persone sono morte e una terza è ricoverata all’ospedale di Verona a seguito di un incidente stradale avvenuto lungo lungo la Strada Regionale 450, tra Lazise e Calmasino, in direzione Nord, intorno alle 16. Sulla superstrada che collega Peschiera ad Affi, si sono precipitati l'elicottero e l'ambulanza del 118. Il ferito è stato portato all'Ospedale di Borgo Trento ma non è in pericolo di vita. Le persone coinvolte sarebbero tutte quante originarie della provincia di Torino.

Sul posto i carabinieri della stazione di Bardolino per i rilievi e per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. L'investitore sarebbe una persona alla guida di un'automobile. Secondo quanto riferito dall'Arma, i tre sarebbero scesi dal veicolo, regolarmente posizionato in corsia di soccorso, per cambiare lo pneumatico, quando sarebbero stati travolto dalla macchina condotta da uomo classe 1955, residente in provincia di Trento, che stava viaggiando insieme alla compagna. Uno dei ragazzi sarebbe morto sul colpo, l'altro invece durante le operazioni di soccorso.