Drammatico incidente questa mattina, domenica 25 agosto, a Villar Perosa, nel Pinerolese: a perdere la vita un uomo e una donna, Eugenio Conti, 68 anni, e sua moglie Maria Amasio, 60 anni,  residenti in provincia di Asti. I due erano  in sella alla loro motocicletta, una Bmw 1200, quando, all’altezza della rotonda con la strada provinciale 166 di San Germano Chisone, si sono scontrati con una auto, una Fiat Panda. Per i due coniugi non c’è stato  niente da fare: sono sbalzati dalla moto finendo sulla carreggiata.  Nell’auto invece viaggiava un ragazzo ventenne di Frossasco e la fidanzata 19enne di Cantalupa.

Stando ale prime ricostruzioni sembrerebbe che l’auto, ancora per cause da verificare,  abbia perso il controllo invadendo la corsia opposta nel momento in cui stava sopraggiungendo la motocicletta: lo scontro è stato inevitabile e violentissimo. Sottoposto a controllo il ragazzo è risultato positivo: aveva un tasso di 0,71 grammi per litro, o,5 in più del consentito: è stato denunciato per omicidio stradale.

Sul luogo dell'incidente si sono tempestivamente recati gli uomini del 118, intervenuti con il supporto di un'eliambulanza che ha trasportato i due centauri in ospedale: lì però i medici non hanno potuto fare nulla per salvarli. I due giovani invece sono stati trasportati all’ospedale di Pinerolo: le loro condizioni non destano preoccupazione. Sull’accaduto adesso indagano i carabinieri di Villar Perosa.