Dramma nel Torinese. Una bambina di 2 anni e mezzo è morta all'ospedale di Ciriè dopo un improvviso malore accusato in un asilo di Leini. Secondo le prime informazioni, a dare l'allarme e a chiamare il 118 sono state le maestre della scuola materna privata “I sette Nani”. Il dramma nel pomeriggio di oggi, giovedì 19 dicembre, intorno alle 14.30. Le maestre avrebbero notato la bambina immobile nel suo lettino, con gli occhi chiusi. La piccola è stata portata in elicottero dal personale del 118 in ospedale dove è deceduta poco dopo il ricovero. Purtroppo i medici, che hanno provato a lungo a rianimarla, non hanno potuto far nulla per salvarle la vita.

I carabinieri sul posto per ricostruire la dinamica dell'accaduto – Sul posto sono intervenuti i carabinieri che al momento stanno cercando di ricostruire l’accaduto. Secondo quanto filtra da fonti investigative, la bambina, prima dell’arresto cardiaco, sarebbe stata colta da una crisi epilettica. Le maestre d'asilo sapevano che la piccola soffriva di epilessia e sapevano anche come intervenire in caso di convulsioni. Ma oggi, arrivata l'ora del sonnellino dopo il pranzo, la bimba sembrava stare bene ed era andata a dormire come tutti gli altri bambini. A far luce sul decesso sarà ora l'autopsia, disposta dalla Procura di Ivrea che indaga sull'accaduto. Il pm Alessandra Gallo di Ivrea ha aperto un fascicolo per verificare se la piccola è stata tenuta sotto controllo in maniera adeguata.