Goria Ricci, una bambina di soli due anni, è morta soffocata a causa di un boccone andato di traverso. La bimba abitava a Condove, in provincia di Torino, insieme alla famiglia. La tragedia si è consumata sotto gli occhi dei genitori in casa di amici.  La bimba è stata prontamente soccorsa dal 118 e trasportata con la massima urgenza all'ospedale Regina Margherita  dove è stata operata. La piccola è rimasta in coma per 4 anni, poi il suo cuore ha cessato di battere. La famiglia ha deciso di donare gli organi.

Il dramma è avvenuto lunedì scorso in una casa di Condove, in Val di Susa. Erano circa le 20, la piccola stava mangiando a casa di amici a casa di amici dei genitori quando all'improvviso ha iniziato a tossire: un boccone le era andato di traverso. Immediatamente il padre, la madre e gli altri presenti nell'abitazione hanno tentato di farle espellere il cibo, senza tuttavia riuscire a farlo. Sul posto nel frattempo è arrivata un'ambulanza che ha trasportato la bambina all'ospedale Regina Margherita di Torino. Gloria è stata sottoposta a un intervento chirurgico, ma l’esito non è stato buono. Dopo essere rimasta in coma per quattro giorni, infatti, la bimba di appena due anni è morta  venerdì 16 agosto. L’autopsia, disposta dalla procura di Torino, verrà effettuata oggi. I suoi genitori hanno deciso di donare gli organi.