347 CONDIVISIONI
Test di Medicina 2021
4 Settembre 2018
16:08

Test medicina 2018, le risposte alle domande: frattale, costituzione, Dna e biscotti

Quali quesiti sono usciti ai test di medicina 2018? Secondo alcune indiscrezioni dei 67mila studenti impegnati nella prova di ammissione, le domande più difficili hanno riguardato il significato del termine frattale, la geometria non euclidea, il Dna e gli enzimi. Si attende la pubblicazione delle risposte sul sito del Miur.
A cura di Ida Artiaco
347 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Test di Medicina 2021

Si è appena concluso per 67mila aspiranti universitari italiani il test di ammissione alla facoltà di Medicina dell'anno accademico 2018/2019. Nella mattinata di oggi, martedì 4 settembre, i candidati hanno dovuto rispondere a 60 domande in 100 minuti a partire dalle 11. In totale, sono meno di diecimila i posti disponibili, per l’esattezza 9.779, previsti dal bando ministeriale. In attesa che il Miur pubblichi sul proprio sito ufficiale tutti i quesiti e le relative risposte, in rete già corrono alcune indiscrezioni, soprattutto perché, a detta di molti, la prova era tutt'altro che facile, con insidie soprattutto per quanto riguarda le domande di logica, ben 20, cioè un terzo del totale.

I quesiti più difficili

Il più difficile sembra che sia stato il quesito sui biscotti: si trattava di rispondere ad un quesito che parla di una festa con 50 dolcetti di quattro tipi. Per quanto riguarda la cultura generale, complicata è stata giudicata la domanda sul significato del termine frattale e sulla costituzione più antica, mentre per chimica e biologia le domande erano sul Dna, sul Ph e sugli enzimi. Anche la geometria non euclidea pare abbia mandato in tilt gli aspiranti studenti di medicina. Una delle domande che ha messo maggiormente in difficoltà i ragazzi, come riporta Stduenti.it, era sul numero di studenti che portano gli occhiali, a cui molti dicono di aver risposto a caso. La risposta corretta è: 11.

Il punteggio minimo per superare il test

Si ricorda che per calcolare il voto finale dell’esame è necessario considerare 1,5 punti per una domanda esatta, 0,4 punti per una risposta errata e 0 se si è lasciato il quadratino bianco. Tuttavia, per superare il test ed essere ammessi alla facoltà di Medicina e Chirurgia è sufficiente aver ottenuto venti punti, ma certo per le università migliori il voto deve essere molto alto. Al massimo si possono ottenere 90 punti. Non resta che attendere la pubblicazione delle graduatorie, prevista per il prossimo 2 ottobre.

Il calendario dei test di ammissione alle facoltà a numero chiuso

Quello di Medicina è stato il primo test di ammissione 2018 alle facoltà a numero chiuso. Ecco, di seguito, le date per le altre prove, in programma all'inizio del mese di settembre fino alla fine di ottobre:

  • Medicina Veterinaria: 5 settembre;
  • Architettura: 6 settembre;
  • Professioni sanitarie: 12 settembre;
  • Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese: 13 settembre;
  • Scienze della formazione primaria: 14 settembre;
  • Professioni sanitarie (laurea magistrale): 26 ottobre.
347 CONDIVISIONI
60 contenuti su questa storia
Test Medicina 2021 al via, solo 15mila posti per 77mila studenti con Green Pass e mascherina
Test Medicina 2021 al via, solo 15mila posti per 77mila studenti con Green Pass e mascherina
Green pass, autodichiarazione e mascherine Ffp2: cosa portare per accedere al test di Medicina 2021
Green pass, autodichiarazione e mascherine Ffp2: cosa portare per accedere al test di Medicina 2021
Test di Medicina 2021, la prova il 3 settembre: quasi mille posti in più per gli aspiranti medici
Test di Medicina 2021, la prova il 3 settembre: quasi mille posti in più per gli aspiranti medici
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni