Una forte scossa di terremoto di magnitudo 3.5 è stata registrata questa mattina in Piemonte alle 09:11. Secondo l'Ingv, l'epicentro del sisma si è avuto a 5.9 km dal centro di Coazze, in provincia di Torino, come confermato anche dai dati elaborati in automatico dai sistemi di sorveglianza sismica regionale, e a 20 km di profondità. La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione, sia nel torinese che nel pinerolese e nella pianura che si estende verso il Cuneese, così come testimoniano i numerosi messaggi condivisi sui social network, ma al momento non si segnalano danni a cose o persone.

Terremoto Piemonte, i comuni dove è stato avvertito

Tra i comuni che più hanno sentito la scossa ci sono, stando a quanto confermato dai cittadini su Facebook e Twitter, Villarbasse e Giaveno, ma anche Pinerolo, Bricherasio, Villafranca e Cumiana. Paura anche in tutta la cintura sud di Torino, soprattutto nella zona di Orbassano, Piossasco, Bruino e Beinasco.

Evacuata casa di cura nel Pinerolese, ma nessun danno

Sempre a causa del terremoto di questa mattina gli ospiti di una casa di cura a Buriasco, nel Pinerolese, sono stati evacuati. Il complesso era stato ricavato da una ex costruzione agricola. I vigili del fuoco non hanno riscontrato danni alla struttura e in breve la situazione è tornata alla normalità. Alla centrale operativa di Torino, finora, non sono giunte altre segnalazioni.