301 CONDIVISIONI
18 Ottobre 2021
15:03

Terremoto a Macerata: scossa di magnitudo 3.8 a Visso, avvertita dalla popolazione

Terremoto a Macerata, una scossa di terremoto ha colpito la provincia di Macerata nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 18 ottobre, con epicentro nel comune di Visso. Secondo i rilievi dell’Ingv, si tratta di una scossa con intensità pari a magnitudo 3.8. L’evento sismico è stato chiaramente avvertito dalla popolazione tra Marche e Abruzzo.
A cura di Antonio Palma
301 CONDIVISIONI

Terremoto a Macerata, una scossa di terremoto ha colpito Visso, nella provincia di Macerata, nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 18 ottobre. Secondo i rilievi dell'Ingv, si tratta di una scossa con intensità pari a magnitudo 3.8 della scala Richter. L'evento sismico è stato chiaramente avvertito dalla popolazione tra Marche ed Abruzzo ma anche nei territori confinanti del Lazio e dell'Umbria. Segnalazioni sono arrivate, oltre che dalla provincia marchigiana epicentro del terremoto, anche dalle province di Ascoli Piceno, Teramo, l'Aquila, Perugia e persino da quella laziale di Rieti. Al momento comunque non vengono segnalati danni. "Richieste di informazioni sono pervenute alle nostre sale operative. Al momento nessuna segnalazione di danni" fano sapere infatti i vigili del fuoco.

I sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno segnalato il terremoto di Macerata alle 14.55 circa con epicentro nel comune di Visso. Nel dettaglio, il terremoto di magnitudo 3.8 a Macerata è avvenuto a circa due chilometri a est del centro di Visso, precisamente alle 14:54:17  ora italiana. Stando sempre ai rilievi ufficiali dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, l'epicentro del fenomeno simico è stato localizzato alle coordinate geografiche (lat, lon) 42.929, 13.113 mentre l'ipocentro è stato individuato ad una profondità di circa 10 km. Nel raggio di dieci chilometri dall'epicentro anche i comuni di Castelsantangelo sul Nera e Ussita, sempre nel Maceratese, e quello di Preci, in provincia di Perugia.

L'area colpita è la stessa del terribile terremoto che ha devastato il Centro Italia nel 2016. Nelle casette d'emergenza ‘Sae', in cui vivono ancora molti di quelli che hanno perso casa, la scossa inevitabilmente ha creato un po' di preoccupazione in una  popolazione già pesantemente provata. La scossa di magnitudo 3.8 inoltre è stata seguita subito da un altro terremoto di minore intensità, con magnitudo 2.3, registrato dai sismografi alle 14:56 ma con epicentro nella vicina Ussita con coordinate geografiche (lat, lon) 42.927, 13.124, ad una profondità di circa 9 chilometri.

301 CONDIVISIONI
Perù, violento terremoto: scossa di magnitudo 7.6, danni e feriti
Perù, violento terremoto: scossa di magnitudo 7.6, danni e feriti
107 di Videonews
Violento terremoto in Perù, scossa di magnitudo 7.6: danni e feriti
Violento terremoto in Perù, scossa di magnitudo 7.6: danni e feriti
Terremoto di magnitudo 3.8 in Adriatico, avvertito a Foggia e nel Molise
Terremoto di magnitudo 3.8 in Adriatico, avvertito a Foggia e nel Molise
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni