Felice e Alba (foto Facebook)
in foto: Felice e Alba (foto Facebook)

Li hanno celebrati così, tenendosi per mano, i loro 79 anni di matrimonio, gli ultimi dei quali trascorsi nella struttura assistenziale per anziani di Collerolletta, in provincia di Terni. Ed è qui, con l'affetto di don Luca, e nel rispetto delle norme anti Covid, Felice e Alba, hanno preso parte a una piccola cerimonia religiosa per consacrare ancora una volta la loro unione. Un amore che ha sconfitto e superato anche il Coronavirus che ha colpito entrambi nei mesi scorsi e che ha portato Felice anche al ricovero in ospedale.

La cerimonia di Don Andrea per rinnovare la promessa di matrimonio

99 anni lui e 99 anni lei, Felice Amadei e Alba Taddei, si sono sposati il giorno di San Valentino di 79 anni anni fa: era il 14 febbraio 1942 e anche quel giorno hanno detto sì. Lo hanno fatto in una piccola chiesa mentre lunedì scorso hanno voluto rinnovare il loro sì dinanzi a Dio nella piccola residenza protetta dove vivono da anni. La coppia di quasi centenari si è lasciata immortalare però non c'era nessun parente, a cui l'accesso era vietato a causa delle norme anti Covid, ma solo gli altri ospiti della struttura, dipendenti e gestori.

Siete un segno di speranza per tutti

"Il gesto più bello nella vita di due persone è sapersi ancora tenere per mano dopo 79 anni e saper sorridere insieme – il commento lasciato attraverso un post su Facebook di Sandro Corsi, presidente della Salus Umbria, che gestisce la residenza – con semplicità, con tanto amore e grazie a don Luca anche questo anno abbiamo celebrato un evento meraviglioso e straordinario. Felicetto Amadei e Alba Taddei siete un segno di speranza per tutti".

Alba e Felice (foto Facebook)
in foto: Alba e Felice (foto Facebook)