221 CONDIVISIONI
21 Novembre 2021
10:28

Scoperto con auricolare ai test per la patente, lo infila nell’orecchio e finisce in pronto soccorso

Il 19enne ha avuto il tempo di spingersi nella cavità interna dell’orecchio l’auricolare pensando così di poterla fare franca ma si è ritrovato con l’apparecchio incastrato.
A cura di Antonio Palma
221 CONDIVISIONI

Aveva bisogno estremo del patente di guida così non ha esitato a munirsi di auricolare per superare i test per l’esame ma, quando si è visto scoperto, non ha trovato meglio da fare che infilarsi il piccolo oggetto nella cavità interna dell’orecchio rischiando di farsi male. Protagonista della vicenda è un giovane residente a Verona che alla fine ha avuto bisogno di ricorrere alle cure del pronto soccorso affinché un medico gli potesse estrarre il micro auricolare. L’episodio scoperto nei giorni scorsi negli uffici della motorizzazione civile della città scaligera nel corso dei consulenti controlli anti furbetti durante gli esami per l patente di guida messi in atto da tempo dagli agenti della polizia municipale.

Il diciannovenne pensava di poter superare i test munito di una apparecchiatura apposita con la quale qualcuno dall’esterno gli suggeriva le riposte all’orecchio ma i suoi comportamenti hanno destato sospetti negli ispettori della Motorizzazione ed è stato scoperto e fermato. Durante la perquisitone, addosso gli è stato trovato un cellulare, un ripetitore di segnale, una telecamera e un micro auricolare. Quando è stato avvicinato dagli agenti però ha avuto il tempo di spingersi nella cavità interna dell'orecchio l’auricolare pensando così di poterla fare franca ma si è ritrovato con l’apparecchio incastrato.

Alla fine il ragazzo è dovuto ricorrere all'aiuto di un otorinolaringoiatra del pronto soccorso per recuperare lo strumento e successivamente è stato segnalato alla Procura della Repubblica per i reati di truffa e per falsa attribuzione di lavori altrui. Il suo caso non è affatto isolato, episodi analoghi si registrano da nord a sud dove ci sono persone disposte a sborsare centinaia di euro per ottenere la patente di guida con strumenti nascosto forniti di solito da organizzazioni criminali che organizzano tutto.

221 CONDIVISIONI
Riecco i cinghiali: famigliola entra al pronto soccorso del Gemelli
Riecco i cinghiali: famigliola entra al pronto soccorso del Gemelli
40.448 di Fanpage.it Roma
Cagliari, ambulanze in fila al Pronto Soccorso che accoglie solo pazienti non Covid
Cagliari, ambulanze in fila al Pronto Soccorso che accoglie solo pazienti non Covid
117 di Viral News
Sassari, donna incinta respinta al pronto soccorso perché priva di tampone: perde il bambino
Sassari, donna incinta respinta al pronto soccorso perché priva di tampone: perde il bambino
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni