Latte parzialmente scremato richiamato dal mercato per rischio microbiologico. Questo il motivo per cui Lidl ha diffuso un comunicato di ritiro riguardante quattro lotti di latte parzialmente scremato pastorizzato omogeneizzato Milbona per una non conformità microbiologica rilevata durante test in autocontrollo. Tuttavia non è stata specificata la natura di questa non conformità (non si sa quali microrganismi siano stati ritrovati). Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 1 litro con le date di scadenza 14/10/2019, 15/10/2019, 18/10/2019 e 20/10/2019. Il latte richiamato è stato prodotto per Lidl da Fude + Serrahn Milchprodukte GmbH & Co nello stabilimento di Münsterstraße 31, a Everswinkel, Renania Settentrionale-Vestfalia, in Germania.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare il latte con le date di scadenza segnalate e di riconsegnarlo al punto vendita dove sarà rimborsato, anche senza presentare lo scontrino, evidenzia Giovanni D'agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Per ulteriori informazioni è poi possibile chiamare il numero verde di Lidl Italia Srl: 800480048. Infine Fude + Serrahn e Lidl Italia si scusano con i clienti per gli eventuali disagi provocati.

Non è il primo prodotto richiamato dagli scaffali per rischio microbiologico. È già accaduto pochi giorni fa col  “Gorgonzola e Mascarpone Duetto” marchio Emilio Mauri SpA e con alcuni lotti di panna cotta al creme caramel UHT a marchio Crai Secom Spa. Nel mese di settembre invece è toccato ad un lotto di ghiaccio alimentare a cubetti Ice Cube e ad un lotto di "detergente liquido Ariel Color".