462 CONDIVISIONI
4 Novembre 2022
16:14

Riccione, minaccia e picchia l’anziano padre, arrestato: “Sei vecchio, devi morire. Ti ammazzo”

Un 43enne di Riccione è stato arrestato dai carabinieri per aver prima minacciato poi picchiato l’anziano padre, un uomo di 75 anni che in altre occasioni aveva maltrattato in passato.
A cura di Davide Falcioni
462 CONDIVISIONI

Un uomo di 43 anni di Riccione è stato arrestato dai carabinieri per aver prima minacciato poi picchiato l'anziano padre, un uomo di 75 anni che in altre occasioni aveva maltrattato in passato.

L'ultimo episodio risale al primo novembre. Il 43enne, che da sempre vive nella casa del genitore, ha incontrato un'amica del padre nell'appartamento dell'uomo ed è andato su tutte le furie. In un primo momento ha iniziato ad insultare il papà, augurandogli la morte e minacciandolo di dargli fuoco alla macchina, poi l'ha ripetutamente spintonato fino a farlo cadere a terra sbattendo violentemente la testa sul pavimento tanto da perdere i sensi.

I primi soccorsi all'anziano sono stati prestati da un vicino di casa, preoccupato dalle urla provenienti dall'abitazione. Il 75enne era stato quindi portato al pronto soccorso del "Ceccarini" per essere medicato e, dal letto dell'ospedale, aveva confidato ai carabinieri l'inferno in cui era costretto a vivere a causa del comportamento violento del figlio.

Come un fiume in piena, l'anziano ha raccontato come il figlio nel corso degli anni avesse picchiato sia la madre – poi morta – che lui. Violenze che, negli ultimi mesi, si erano fatte sempre più numerose. "Sei vecchio, devi morire. Perché non muori?" gli avrebbe detto il figlio in un attacco d'ira per poi distruggergli il computer. In altre occasioni avrebbe impedito al 75enne di suonare la sua tastiera e fracassato gli arredi dell'appartamento urlando: "Non ho paura di te, ti ammazzo. Che campi a fare? Vatti ad ammazzare, sei vecchio e devi morire".

Un racconto inquietante che, alla luce anche dell'ultima aggressione, hanno spinto il 75enne a formalizzare una denuncia nei confronti del figlio per maltrattamenti. Il pubblico ministero di turno, Davide Ercolani, informato dell'ennesimo pestaggio ha quindi disposto l'arresto del 43enne che nella mattinata di giovedì è comparso davanti al gip Vinicio Cantarini per la convalida del fermo.

462 CONDIVISIONI
"È mia, la picchio quando voglio". Calci in pancia alla moglie incinta di 8 mesi: arrestato
Austria, sei bambini e una donna trovati in una cantina: vivevano lì da mesi. Arrestato il padre
Austria, sei bambini e una donna trovati in una cantina: vivevano lì da mesi. Arrestato il padre
Si alza e urina addosso all'anziana seduta accanto a lui sul volo in business class: manager arrestato
Si alza e urina addosso all'anziana seduta accanto a lui sul volo in business class: manager arrestato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni