3.662 CONDIVISIONI
10 Agosto 2022
08:33

Ricci sterminati a sassate da ragazzini: “Non facevano male a nessuno, ma li hanno uccisi tutti”

Orrore nel Veronese, responsabili alcuni ragazzini a San Michele, all’interno delle scuole ‘Don Mercante’. Si cercano i giovani responsabili.
A cura di Biagio Chiariello
3.662 CONDIVISIONI

Avrebbero ucciso dei ricci prendendoli a sassate nei giardini delle scuole. Un episodio scioccante e sconfortante, anche e soprattutto perché compiuto da alcuni ragazzini, quello riferito dal quotidiano "L'Arena di Verona" e verificatosi a San Michele, all’interno delle scuole ‘Don Mercante' nella zona di Madonna di Campagna.

Un gesto atroce che ha allarmato non solo gli animalisti ma tutta la gente del quartiere cercando quindi di individuare i responsabili. I fatti nella tarda sera di lunedì 8 agosto, quando sarebbero state notate delle torce nel parco della scuola. Poi, sono state udite delle grida di animale e, al mattino, sono stati trovati i ricci, appunto uccisi a sassate.

I ricci sono totalmente innocui e, anzi, mantengono le zone pulite da topi e serpenti. All’interno del parco giravano tranquilli ed erano abituati alle persone, come racconta Debora Quintarelli che con la sua associazione gestisce l’ex baita degli alpini oggi centro ricreativo aperto a tutti:

"Questo era uno dei simpatici ricci che abitavano nel parco de La Capannina MCP, parlo al passato perché qualcuno, per divertirsi in una serata monotona ha pensato bene di ucciderli".

In zona sono presenti delle telecamere che potrebbero contribuire ad individuare i responsabili. Purtroppo non si tratta di un caso isolato: "In tre settimane sono stati sterminati tutti, anche i più piccolini", continua Quintarelli,

Il codice penale tra l’altro punisce l’uccisione di animali con la reclusione da quattro mesi a due anni.

Sinceramente siamo anche stanchi di fare i controllori al parco giochi, alle scuole, alle macchine parcheggiate", chiude Quintarelli, "perché già due volte abbiamo evitato che spaccassero vetri e serrature dei camper, nessuno ci dice grazie per questo, anzi".

3.662 CONDIVISIONI
Piccolo Tommy, la madre: “Ho ancora i suoi giochi in un baule. Permessi premio agli assassini? Fa male
Piccolo Tommy, la madre: “Ho ancora i suoi giochi in un baule. Permessi premio agli assassini? Fa male"
Alessia e Giulia uccise dal treno: cosa è emerso dalla perizia su Frecciarossa e macchinista
Alessia e Giulia uccise dal treno: cosa è emerso dalla perizia su Frecciarossa e macchinista
Uccise la moglie a sassate, ora è in semilibertà: alla famiglia offre 50 euro al mese per risarcimento
Uccise la moglie a sassate, ora è in semilibertà: alla famiglia offre 50 euro al mese per risarcimento
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni