1.207 CONDIVISIONI
1 Maggio 2021
08:54

Rapinatori uccisi, parla Laura, figlia del gioielliere: “Ero paralizzata. Ho pensato di morire”

Laura Roggero, 44 anni, figlia di Mario, il gioielliere di Grinzane Cavour che ha aperto il fuoco contro due dei tre rapinatori che hanno assaltato il suo negozio, uccidendoli. “Ero paralizzata. Ho pensato che non avrei neppure avuto il tempo di recitare un’Ave Maria”. La donna subì una rapina anche sei anni fa.
A cura di Davide Falcioni
1.207 CONDIVISIONI

Un incubo. Non ci sono altre parole per descrivere quello che ha provato mercoledì pomeriggio Laura Roggero, 44 anni, figlia di Mario, il gioielliere di Grinzane Cavour che ha aperto il fuoco contro due dei tre rapinatori che hanno assaltato il suo negozio, uccidendoli. La donna, intervistata dal Corriere, ha spiegato: "Ero paralizzata. Ho pensato che non avrei neppure avuto il tempo di recitare un’Ave Maria". Laura era dietro al bancone della gioielleria mercoledì pomeriggio quando i banditi Giuseppe Mazzarino e Andrea Spinelli sono entrati fingendosi dei  clienti, ma estraendo poi una pistola — rivelatasi solo in seguito una scacciacani — e un coltello: "Non sapevo che la pistola fosse finta, ci ha salvato mio padre perché ha messo a rischio la sua vita per salvare la mia e quella di mia madre". Quello di mercoledì pomeriggio è stato per laura una sorta di dejavu: nel 2015, infatti, altri due banditi li rinchiusero in uno stanzino e fuggirono con un bottino di 300 mila euro. "Era già stato terribile, ho pensato di morire, i ladri che picchiavano selvaggiamente mio padre e ci minacciavano di morte. Ho impiegato diversi mesi a riprendermi, facevo incubi notturni e tutti i giorni quando uscivo di casa mi guardavo le spalle. Oggi sono nuovamente devastata, minacciata di morte con pistola e coltello".

Proseguono le indagini: si analizzano i filmati delle telecamere

Proseguono intanto le indagini e determinanti saranno i filmati ripresi dalla telecamera interna alla gioielleria, dotata di un impianto molto sofisticato, e da quella di un negozio vicino, che ha inquadrato tutto quello che è successo fuori. Gli inquirenti dovranno stabilire se i 4 colpi di pistola esplosi da Mario Roggero abbiano raggiunto i malviventi già in fuga oppure all'interno del negozio; il gioielliere è indagato per omicidio colposo per eccesso di legittima difesa.

Chi è Alessandro Modica, unico rapinatore sopravvissuto

Nel frattempo continua restare in ospedale con una ferita a una gamba Alessandro Modica, 34 anni, l’unico rapinatore della banda rimasto in vita: l'uomo, un passato in carcere per altri furti, è stato arrestato a Gallo, frazione di Grinzane Cavour, mercoledì notte. Negli scorsi anni aveva commesso delle rapine a un bar tabaccheria, ma negli ultimi tempi sembrava determinato a chiudere definitivamente quel capitolo della sua vita, cercando un lavoro. Fino a mercoledì, quando insieme a Giuseppe Mazzarino e Andrea Spinelli ha tentato il "colpo della vita".

1.207 CONDIVISIONI
Uccisa nell'Ennese, forze dell'ordine: "Vedova e malata, la figlia insisteva per la casa di riposo"
Uccisa nell'Ennese, forze dell'ordine: "Vedova e malata, la figlia insisteva per la casa di riposo"
Paraguay, il liutaio Bernard von Bredow e la figlia torturati e uccisi per la collezione di Stradivari
Paraguay, il liutaio Bernard von Bredow e la figlia torturati e uccisi per la collezione di Stradivari
Carabiniere accoltellato a Torino, il padre del rapinatore: "Mio figlio ha fatto una cavolata"
Carabiniere accoltellato a Torino, il padre del rapinatore: "Mio figlio ha fatto una cavolata"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni