2.403 CONDIVISIONI
Covid 19
13 Luglio 2022
15:38

Quarta dose di vaccino Covid, come prenotare regione per regione

La guida alla prenotazione della quarta dose di vaccino Covid regione per regione e quando farla con Pfizer o Moderna dopo la terza dose o dopo aver contratto il virus.
A cura di Ida Artiaco
2.403 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Al via le prenotazioni della quarta dose di vaccino anti Covid per over 60 e fragili di tutte l'età. Dopo la raccomandazione di Ema ed Ecdc e l'annuncio del Ministro della Salute Speranza, è arrivata la circolare ministeriale firmata dal Direttore della Prevenzione, Gianni Rezza, dal direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Nicola Magrini e dai presidenti dell'Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, e del Consiglio superiore di Sanità (Ccs), Franco Locatelli. La circolare ha fatto dunque ripartire ufficialmente la macchina delle somministrazioni vaccinali.

Si ricordi che per prenotare la quarta dose, la cui somministrazione è aperta al momento ad una platea di circa 13 milioni di italiani, deve essere trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla terza dose. Chi ha avuto il Covid dopo la terza dose invece può fare il vaccino dopo 120 giorni dall’ultima infezione.

Per la quarta dose verranno utilizzati solo vaccini a mRna, indipendentemente dai tipi utilizzati per le altre dosi, quindi Pfizer o Moderna. Ecco, allora, come fare per prenotare il secondo booster Regione per Regione, anche se la prenotazione non è richiesta ovunque.

Lombardia

Al via in Lombardia le prenotazioni della quarta dose di vaccino anti-Covid, estesa a over 60 e fragili di ogni età. "Dal 13 luglio, alle 9 – ha annunciato la vicepresidente della Regione e assessore al Welfare, Letizia Moratti – il portale di registrazione di Poste sarà abilitato alla prenotazione della quarta dose da parte dei soggetti eleggibili".

Lazio

Da mercoledì 13 luglio nel Lazio sono disponibili le prenotazioni per la quarta dose del vaccino anti Covid19 per gli over 60 e i soggetti fragili, a partire dai 12 anni, inseriti nella circolare del Ministero della Salute. La prenotazione avviene tramite il medico di famiglia, anche attraverso la seguente pagina Prenota Vaccino covid-19 (regione.lazio.it) utilizzando la tessera sanitaria.

Campania

L'hub vaccinale della Fagianeria, all'interno del parco di Capodimonte, a Napoli, è tornato in funzione a tempo pieno, tutti i giorni dalle 9 alle 14, domenica esclusa. Anche altre Asl campane si preparano a riaprire alcuni hub. È possibile recarsi direttamente presso l’hub vaccinale.

Abruzzo

In Abruzzo restano aperti i principali hub vaccinali e continuano le somministrazioni nelle farmacie e dai medici di medicina generale. L’accesso sarà libero e senza necessità di prenotazione. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito ufficiale della Regione. Viene specificato che "nel caso di criticità che dovessero riscontrarsi per un elevato numero di accessi, l’organizzazione della campagna sarà modificata e potrebbe essere ripristinata la prenotazione sulla piattaforma Poste".

Basilicata

Sul sito della Regione Basilicata è disponibile l'elenco degli hub dove viene somministrata la quarta dose di vaccino Covid. La prenotazione può essere effettuata tramite la piattaforma messa a disposizione da Poste Italiane inserendo Codice Fiscale e numero di Tessera Sanitaria oppure inviando un SMS con il codice fiscale al numero 339.9903947.

Emilia Romagna

Per le prenotazioni, a partire da mercoledì 13 luglio, sono aperti tutti i consueti canali: sportelli Cup, Cupweb, FarmaCUP, Cuptel, Fascicolo sanitario elettronico, app ER-Salute. Le Aziende sanitarie invieranno un sms alla platea di persone interessate da questa nuova fase vaccinale. Le vaccinazioni saranno fatte dai medici di medicina generale nei propri ambulatori o nei punti concordati con le Ausl di riferimento, e dai servizi aziendali, in luoghi di prossimità come le Case della salute e gli Hub vaccinali ancora attivi.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia al momento i cittadini possono prenotare la vaccinazione attraverso il call center regionale per salute e sociale (tel. 0434 223522), il Centro unico di prenotazione e le farmacie convenzionate; la prenotazione online tramite webapp è possibile dalle ore 12 di giovedì 14 luglio.

Veneto

Con una circolare firmata dal direttore generale della Sanità Luciano Flor, e inviata ai direttori generali delle Ullss e Aziende ospedaliere venete, all’Istituto oncologico veneto-Iov e ad Azienda Zero, la regione Veneto ha dato avvio alle procedure per l’erogazione della quarta dose (second booster) del vaccino anti Covid a tutte le persone dai 60 anni in su.

Toscana

In Toscana già da martedì 12 luglio, si sono aperte le prenotazioni per la quarta dose di vaccino anti-Covid sul portale regionale o presso le farmacie e parafarmacie della Regione. La somministrazione della quarta dose sarà effettuata dai medici di medicina generale, nelle farmacie che aderiscono e nei centri vaccinali sul territorio gestiti dalle Asl.

Piemonte

In Piemonte da venerdì 15 luglio chi vuole può recarsi in una delle farmacie aderenti e prenotare la somministrazione della quarta dose o farla dal proprio medico di famiglia se vaccinatore.

Liguria

Sul portale ufficiale della regione Liguria, sono aperte le prenotazioni per la quarta dose di vaccino covid. A partire dalle 12 del 18 luglio 2022 sarà possibile prenotare la quarta dose anche per soggetti che abbiano compiuto i 60 anni di età e per tutti quei soggetti di età compresa tra i 12 e i 59 anni con condizioni di elevata fragilità.

Puglia

Anche la regione Puglia ha messo a disposizione per tutti i soggetti interessati un portale dedicato per la prenotazione del secondo richiamo (o quarta dose di vaccino Covid).

Sicilia

Dal 13 luglio anche in Sicilia prende il via la somministrazione della quarta dose (secondo booster o secondo richiamo) di vaccino anti Covid alle persone dai 60 anni in su e a quelle con elevata fragilità dai 12 anni in su, purché siano trascorsi almeno 120 giorni dalla ricezione del booster (terza dose o primo richiamo) o dall’ultima infezione successiva al richiamo (in questo caso fa data il test che ha accertato la positività).

È possibile prenotare la somministrazione presso tutti i punti di vaccinazione attivi in Sicilia, sia dalla piattaforma di Poste Italiane sia attraverso quella della Regione Siciliana. Inoltre, è possibile prenotarsi chiamando il numero verde 800.00.99.66, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18: è sufficiente indicare il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria e quello del telefono cellulare, indispensabile per la conferma dell’appuntamento.

2.403 CONDIVISIONI
31841 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni