Dramma sfiorato nella mattinata di ieri, venerdì 7 maggio, a Lequile, nella provincia di Lecce. Un camion in retromarcia ha travolto una donna spingendola nel bagagliaio dell’auto. L’incidente, che poteva avere conseguenze tragiche, è avvenuto intorno alle 11.40 di venerdì mattina in via Solano a Lequile, davanti a un supermarket. In un video realizzato dalle telecamere di videosorveglianza si vede il camion fare retromarcia e finire sopra un’auto parcheggiata: proprio in quel momento una donna era ferma, di spalle rispetto al mezzo pesante, davanti al bagagliaio aperto. Fortunatamente ne è uscita quasi illesa.

Secondo la ricostruzione il camionista, dipendente di una ditta di trasporti barese che aveva consegnato dei prodotti alimentari al supermercato DOK, non si è accorto della presenza dell’auto e della donna che era lì per fare spesa nello stesso supermercato. La donna aveva infatti appena parcheggiato davanti all’entrata del negozio, dietro all’autocarro, e stava per recuperare dal portabagagli la carrozzina per la sua bimba che si trovava in auto sul seggiolino al momento dell’impatto. In quel momento il conducente del mezzo pesante ha ingranato la retromarcia, senza scorgere la donna e l’ha letteralmente schiacciata contro la sua stessa auto. La donna è finita dentro il bagagliaio.

Immediatamente delle persone presenti sul posto, come si vede dallo stesso video, hanno attirato l’attenzione del camionista per “liberare” la donna e sono scattati i soccorsi: la donna, raggiunta dagli operatori del 118, è stata accompagnata presso il vicino ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dov’è stata curata ed è stata dimessa la sera stessa con una prognosi di otto giorni. Ha riportato insomma solo ferite lievi secondo quanto riportano i media locali, e anche la sua bambina che si trovava in auto ne è uscita illesa. Sul posto, per eseguire i rilievi, gli agenti di polizia locale.