video suggerito
video suggerito

Papa Francesco dimesso dall’ospedale Gemelli, si ferma coi giornalisti: “Sono ancora vivo”

Papa Francesco è stato dimesso e ha lasciato l’ospedale Gemelli per far ritorno in Vaticano. Bergoglio si è fermato a parlare coi giornalisti presenti: “Ho sentito solo un malessere, non ho avuto paura”.
A cura di Susanna Picone
2.242 CONDIVISIONI
Immagine

Come ampiamente annunciato già nel corso della giornata di ieri, papa Francesco è stato dimesso nella mattinata di oggi dall'ospedale Gemelli di Roma, dove era stato portato nel pomeriggio di mercoledì 29 marzo per quella che si è rivelata essere una bronchite su base infettiva.

Le condizioni di salute del Pontefice sono migliorate progressivamente grazie alle cure tanto che Bergoglio sarebbe pronto a partecipare ai riti della Settimana santa che sta per iniziare.

Bergoglio si è fermato a parlare coi giornalisti che gli hanno chiesto come si sentisse. "Sono ancora vivo", ha detto ringraziando i cronisti. "Ho sentito solo un malessere, ma non ho avuto paura", ha aggiunto dopo essere uscito dall'auto aiutandosi col bastone. Papa Francesco è stato salutato dagli applausi delle persone che si sono radunate di fuori dall'ospedale romano.

"Mi viene in mente una cosa che mi ha detto un vecchietto più vecchio di me, la morte l'ho vista venire è brutta eh”, ha detto con tono ironico anche scherzando sulla sua salute e il clamore mediatico che ha destato. "Ho seguito sui giornali", ha detto, "Abbiamo scritto bene?", ha chiesto qualcuno, "Sì, sì, Bravi, bravi grazie per il vostro servizio". Poi ha parlato ancora una volta della sua esperienza in ospedale spiegando di aver sentito "tanta tenerezza”. "Essere infermiere, essere medico, essere personale, c'è tanta tenerezza con i malati, sai i malati siamo capricciosi, tutti, ammiro tanto la gente che lavora qui, medici, infermieri ho visto con quanta tenerezza si prendono cura dei bambini”.

Bergoglio, che già ieri in ospedale era andato a trovare i bambini ricoverati dimostrando comunque di essere in buone condizioni di salute, ha confermato che domani sarà presente anche per la messe delle Palme. "Domani celebrerò la domenica delle Palme", ha detto ai giornalisti. "La cosa più bella" di questi giorni è stata la visita ai bambini ricoverati nel reparto di oncologia pediatrica, ha detto ancora.

La visita in ospedale ai bambini
La visita in ospedale ai bambini

Tra le persone presenti fuori dall'ospedale anche una coppia di genitori che ha perso la figlia ieri notte: Bergoglio si è fermato a pregare con loro e li ha abbracciati.

La Santa Sede comunica che prima di lasciare la struttura, il Santo Padre ha salutato il Rettore dell’Università Cattolica, Franco Anelli, con i suoi più stretti collaboratori, il Direttore Generale del Policlinico, Marco Elefanti, l’Assistente ecclesiastico generale dell’Università Cattolica, Monsignor Claudio Giuliodori, e l’equipe di medici e operatori sanitari che lo ha assistito durante questi giorni.

"Apprendo con gioia la notizia delle dimissioni dall'ospedale Gemelli del Santo Padre. La Sua persona e il Suo magistero sono un esempio, un punto di riferimento per l'Italia, l'Europa e il mondo intero", così il premier Giorgia Meloni.

2.242 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views