181 CONDIVISIONI
5 Agosto 2022
15:41

Palermo, studentessa tedesca in Erasmus violentata in strada: arrestato ragazzo di 22 anni

Una studentessa tedesca in Erasmus è stata violentata mentre tornava a casa venerdì scorso: arrestato un giovane di 22 anni.
A cura di Davide Falcioni
181 CONDIVISIONI

L.M.G., un ventiduenne palermitano,  è stato tratto in arresto dalla polizia, su provvedimento del Gip, con l'accusa di aver violentato una studentessa tedesca in via Polara la notte del 29 luglio scorso.

A condurre le indagini sono stati gli agenti dalla Squadra mobile del capoluogo siciliano. La giovane era in città per il progetto Erasmus e nei giorni scorsi ha raccontato di essere stata aggredita da uno sconosciuto mentre tornava a casa. Il giovane l'avrebbe violentata dopo averla spintonata e fatta cadere a terra.    Soccorsa, è stata portata all'ospedale Civico del capoluogo siciliano.

Gli agenti hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. Gli elementi raccolti hanno consentito l'individuazione del presunto maniaco sessuale. I poliziotti della Mobile l'hanno arrestato e condotto al carcere di Pagliarelli.

Stando a quanto riferito questa mattina dagli inquirenti i fatti risalgono alla notte di venerdì scorso, 29 luglio, quando gli agenti sono intervenuti in via Polara, laddove era da poco stata segnalata una ragazza che chiedeva aiuto. Ad attirare l'attenzione dei passanti era stata la studentessa tedesca, che poi ai poliziotti ha raccontato di essere stata aggredita da uno sconosciuto che l’aveva sorpresa lungo la strada che stava percorrendo per rincasare. Stando al suo racconto, "l'uomo l'aveva spintonata facendola cadere a terra, immobilizzata e infine costretta a subire atti sessuali".

Dopo averla accompagnata in ospedale al Civico – poi la donna è stata trasferita nel reparto di Ginecologia del Policlinico – gli agenti della Squadra Mobile hanno immediatamente iniziato a controllare gli impianti di video sorveglianza presenti nella zona di via Polara, non lontano dal Tribunale, dove si è consumata la violenza. Dalle registrazioni acquisite e dalla descrizione fornita dalla ragazza, gli agenti hanno individuato il presunto violentatore.

L'uomo ha pedinato la studentessa che, dopo avere trascorso una serata con gli amici, stava tornando a casa. Poco prima di arrivare l'ha spinta, facendola cadere a terra, per poi abusare di lei. Il quadro probatorio raccolto dai pm è stato ritenuto solido dal giudice per le indagini preliminari ed è scattato l’arresto.

181 CONDIVISIONI
Violentata in una cabina telefonica: 30 persone guardano, commentano e non intervengono
Violentata in una cabina telefonica: 30 persone guardano, commentano e non intervengono
1.361 di Videonews
Contromano in autostrada si schianta contro furgone: intera famiglia distrutta, morti mamma e 5 bimbi
Contromano in autostrada si schianta contro furgone: intera famiglia distrutta, morti mamma e 5 bimbi
Palermo, a 99 anni si laurea in filosofia con 110 e lode. E ora scriverà un libro
Palermo, a 99 anni si laurea in filosofia con 110 e lode. E ora scriverà un libro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni