Oroscopo
3 Gennaio 2023
06:00

Oroscopo cinese 2023, inizia l’anno del Coniglio dell’acqua: il significato e gli effetti

Il 22 gennaio 2023 secondo l’oroscopo cinese inizia l’anno del Coniglio d’Acqua. Un anno pacifico, diplomatico ma anche poco accorto nella gestione delle spese e nei progetti strutturati di crescita. Vediamo le previsioni astrali per i nati sotto questo segno zodiacale.
A cura di Ginny Chiara Viola
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Oroscopo

Il 22 gennaio 2023, secondo l'oroscopo cinese, inizierà l'anno del Coniglio d'Acqua. Come sempre l'anno cinese basandosi sul calendario lunare inizia con la Luna nuova nel segno dell'Acquario e concluderà l'anno della Tigre d'acqua che era iniziato il 1 febbraio 2022. Anche nell'oroscopo cinese ci sono 12 segni zodiacali indicati da 12 animali che, secondo la leggenda, sarebbero andati a salutare il Buddha prima della sua dipartita dalla terra. A differenza dell'oroscopo occidentale, il nostro segno zodiacale cinese dipende dall'anno di nascita. I segni zodiacali cinesi sono: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale e a ciascuno, ogni anno, è legato anche uno dei 5 elementi (acqua, legno, metallo, terra e fuoco). Se ogni 12 anni ritroviamo lo stesso animale, ci vogliono 60 anni per ritrovare la stessa combinazione. Il 2023 sarà l'anno del Coniglio d'acqua come è stato il 1963. L'elemento va a specificare le caratteristiche del segno zodiacale. Così nel 2023 l'elemento acqua amplifica l'emotività, la pacatezza e qualche volta l'indolenza del Coniglio che è un segno di suo pacifico, civile, comodo, cauto, amante dell'armonia in ogni ambito.

Chi sono i nati nell'anno del Coniglio

Prima di parlare dei nati sotto il segno del Coniglio è bene ricordare che anche nell'oroscopo cinese ciascuno di noi non è rappresentato da un unico segno zodiacale ma da una tabella personale. Al segno dell'anno (con il suo specifico elemento) si unisce un ascendente (dall'ora di nascita) e un segno per il mese di nascita.

I nati sotto il segno del Coniglio sono nati nel 1927 (Coniglio di Fuoco), nel 1939 (Coniglio di  Terra), nel 1951 (Coniglio di  Metallo), nel 1963 (Coniglio di  Acqua), nel 1975 (Coniglio di Legno), nel 1987 (Coniglio di Fuoco), nel 1999 (Coniglio di Terra), nel 2011 (Coniglio di Metallo) e appunto 2023 (Coniglio di Acqua). Il Coniglio ha delle caratteristiche che sono riconducibili a quelle del nostro segno zodiacale dei Pesci: in entrambi i segni la Luna ha un enorme valore simbolico.

Le caratteristiche delle persone del segno zodiacale del Coniglio

Le persone nate sotto il segno zodiacale cinese del Coniglio hanno un carattere affabile, tranquillo, pacifico, qualche volta comodo e cauto, quasi indolente. Sono molto bravi ad ascoltare e non amano prendere posizione. Spesso indugiano nelle situazioni pur di non mettere in pratica atti di forza. Come tutti i segni zodiacali dove le simbologie della Luna sono forti, anche il Coniglio spesso risulta lunatico ovvero propenso a sbalzi di umore che lo rendono scostante ed impenetrabile. Allo stesso modo però proprio la Luna dona al Coniglio un'intuito profondo che gli porta scaltrezza. Il segno del Coniglio è saggio, libero, pacifico e bilanciato. Predilige la riservatezza (sempre lunare) all'esibizionismo. A differenza della tigre che abbiamo appena vissuto, la natura del Coniglio è Yin, femminile ed introversa. Non amando l'aggressività non sta bene nei luoghi nei quali vige la competizione e l'esibizione della forza. La sua sicurezza è tutta dovuta alla lucidità interiore.

Cosa significa l'anno del Coniglio dell'acqua nell'oroscopo cinese

L'anno del Coniglio d'Acqua è un anno pacifico, tranquillo, nel quale riprendersi i propri spazi e, se necessario, fermarsi a rifornire le energie. E' un anno di mediazione e diplomazia anche a livello politico. E' anche vero però che in questo anno di rilassatezza le regole (e anche le leggi) diverranno più difficili sia da stipulare sia da mettere in atto. L'elemento Acqua amplifica la difficoltà di questo segno a strutturarsi anche lavorativamente e per ciò è bene farsi aiutare nel mettere a terra progetti di vita e lavorativi così come anche a gestire le finanze. Il denaro tende ad essere trattato con leggerezza e quindi con poco controllo.

L'anno del Coniglio sarà fortunato per la Pecora e il Maiale ma meno per il Gallo, il Topo e il Cavallo.

1283 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni