Nubifragio a Cagliari: dopo il violento acquazzone di questa mattina una vera e propria tempesta con vento, lampi, fulmini e forte pioggia si sta abbattendo in queste ore su Cagliari e l'hinterland allagando nuovamente le strade che già nelle scorse ore erano state invase dalla pioggia a causa di una bomba d'acqua. Numerose le segnalazioni dei cittadini: per le strade si sentono le sirene dei vigili del fuoco e degli altri soccorsi. Già l'acquazzone di questa mattina aveva creato parecchi disagi al traffico con molte strade e scantinati allagati. Nel pomeriggio la città sarda è stata colpita da un secondo violento nubifragio.

Forti disagi a Cagliari e in tutta la Sardegna per il maltempo

Si segnalano disagi in tutta l'isola. Il Comune di Cagliari ha deciso di chiudere parchi e cimiteri cittadini. Anticipato dall'allerta rossa diramata ieri dalla Protezione Civile, il maltempo ha colpito la zona centro e sud occidentale della Sardegna, spingendosi fino al Campidano di Cagliari. Gli esperti meteo avevano annunciato cadute di pioggia particolarmente elevate, almeno 50 millimetri in poche ore. La stima era stata fatta per difetto. Vicino a Capoterra, comune colpito in passato da alluvioni con vittime e danni ingenti, questa mattina è tracimato in tre punti il Rio San Girolamo, responsabile delle vecchie inondazioni, allagando le strade e lasciando pericolosi detriti sulle carreggiate. Disagi a Cagliari città. Il viale Diaz, che collega il centro al litorale del Poetto, è stato chiuso al traffico in entrambe le direzioni perché completamente allagato. Stesso discorso per via dei Valenzani, all'altezza dell'Asse mediano. Acqua alta anche nella centrale via Dante, in via Cocco Ortu, a due passi dal mercato di San Benedetto, si è sollevato l'asfalto in alcuni punti.

Maltempo: prolungata allerta arancione in Sardegna

Prolungata anche se in maniera attenuata l'allerta per piogge e temporali in Sardegna. La Protezione civile ha emanato un nuovo avviso sino alle 14 di domani, venerdì 11 settembre. Le zone maggiormente interessate (codice arancione di criticità moderata) dal rischio idrogeologico, codice giallo (criticità ordinaria) per rischio idrogeologico sono quelle dell'Iglesiente, Campidano, Montevecchio Pischinappiu, Tirso e Logudoro; codice giallo di criticità ordinaria invece sulla parte del Flumendosa Flumineddu e Gallura.