998 CONDIVISIONI
29 Aprile 2022
18:34

Novara, donna di 83 anni imbavagliata, picchiata e rapinata in casa da uomini col volto coperto

Una donna di 83 anni che stava guardando la televisione è stata scaraventata a terra, picchiata e imbavagliata per rapinarle alcuni preziosi. È accaduto a Cressa, in provincia di Novara.
A cura di Davide Falcioni
998 CONDIVISIONI

Brutale aggressione domestica a Cressa, in provincia di Novara, dove una donna di 83 anni che stava guardando la televisione è stata scaraventata a terra, picchiata e imbavagliata per rapinarle alcuni preziosi. I fatti risalgono alla sera del 24 aprile e sono avvenuti nel borgo piemontese di 1.600 abitanti, ma soltanto oggi è stata diffusa la notizia. Sulla vicenda indagano i carabinieri del Nucleo operativo di Novara e quelli della Stazione di Momo.

"Per mia madre è stato un incubo. Era sul divano che stava guardando la televisione, la luce in casa era accesa. A un tratto si è trovata davanti due uomini con il volto coperto – racconta il figlio dell'anziana – Uno dei due ha preso uno straccio e ha iniziato a ficcarglielo in gola, dopo averla immobilizzata, strattonandola. Mia madre si sentiva soffocare. L'altro si è diretto verso la stanza da letto mettendo tutto a soqquadro. A un certo punto si devono essere sentiti disturbati da una vettura che stava parcheggiando davanti a casa e sono fuggiti, portando via alcuni anelli, dopo aver buttato a terra mia mamma".

La donna è riuscita a liberarsi e, una volta fuori, ha iniziato a gridare chiedendo aiuto. "La vettura che aveva parcheggiato era quella del medico del paese, che l"ha subito soccorsa, vedendo le due persone che correvano via. Sembra che la barista del paese, avendo visto due persone con il volto coperto passare di corsa abbia tirato giù la serranda, spaventata, e che qualche ora prima, in un'altra abitazione della zona, qualcuno avesse cercato di entrare mentre i residenti erano in casa. Per una comunità piccola come la nostra sono episodi che lasciano il segno".

998 CONDIVISIONI
Cameriera chiede il pagamento dello stipendio, picchiata a sangue dai titolari del ristorante
Cameriera chiede il pagamento dello stipendio, picchiata a sangue dai titolari del ristorante
La mamma si addormenta e il bimbo di 2 anni esce di casa: salvato nei pressi dell'autostrada
La mamma si addormenta e il bimbo di 2 anni esce di casa: salvato nei pressi dell'autostrada
Giallo a Barchi, donna trovata morta in casa in una pozza di sangue: il marito in stato confusionale
Giallo a Barchi, donna trovata morta in casa in una pozza di sangue: il marito in stato confusionale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni