Gianluca Del Monte, 61 anni, ex giocatore di basket degli anni '80, è morto ieri pomeriggio a causa di un grave incidente stradale avvenuto sulla strada  Fogliense, poco prima di Sassocorvaro, in provincia di Pesaro e Urbino. L'uomo era alla guida di una Ford Fiesta e sembra che stesse tornando a Pesaro dopo essere andato a consegnare una vettura ad un cliente del Montefeltro. Nell'uscita da una curva, la vettura che stava conducendo è sbandata andando a schiantarsi contro un autoarticolato che trasportava fieno con direzione Caprazzino. L'urto è stato violentissimo e per il 61enne non c'è stato scampo. E' deceduto sul colpo, e si sono rivelati inutili i tentativi di rianimarlo da parte del 118. Il conducente del camion, un 60enne di Urbino, ha dichiarato di non aver potuto evitare l'impatto.

La grande passione di Del Monte era il basket, sport che aveva praticato da ragazzo con ottimi risultati, tanto da indossare anche la maglia azzurra. Da cestista ha militato con Victoria Libertas per nove anni collezionando 229 presenze. Ieri pomeriggio – appresa la notizia – è arrivato anche un ricordo da parte di Mike Sylvester: "Fu compagno e amico durante i miei 6 anni a Pesaro. Un ragazzo d’oro, intelligente, simpaticissimo e spiritoso. Mi mancherà tantissimo. Le mie più sentite condoglianze alla famiglia. Riposa in pace amico mio".  Dopo aver smesso con la pallacanestro si era dedicato al lavoro nella concessionaria automobilistica di famiglia, ma negli ultimi anni lavorava come venditore per la Diba: vendeva per conto della grande concessionaria non solo tutti i marchi, ma anche l’usato.

L'incidente di ieri è avvenuto proprio mentre Del Monte tornava dalla consegna di un'auto. L'uomo lascia tre figli: i primi due, Virginia e Filippo li aveva avuti dalla moglie Manuela, di Riccione. Poi una terza figlia, Sofia, era arrivata dal rapporto con un'altra donna.