363 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Modena, morta Giulia Maroni durante un’escursione: campionessa di rally, aveva partecipato alla Dakar

L’incidente domenica 28 gennaio sull’Appennino modenese. La 37enne è morta scivolando in un canalone, mentre si trovava col suo cane e il suo compagno. Giulia Maroni nel 2021 aveva vinto il titolo italiano di Cross Country Rally e nel 2022 aveva partecipato alla Dakar.
A cura di Biagio Chiariello
363 CONDIVISIONI
Immagine

Tragedia sull’Appennino modenese nel pomeriggio di ieri, 28 gennaio: una donna di 37 anni è morta sul sentiero 433 che da Monte Libro Aperto porta al rifugio Taburri dopo essere precipitata in un canalone per circa 50 metri, sbattendo contro le rocce.

La vittima è Giulia Maroni, originaria di Faenza ma residente a Castel Guelfo, oltre ad essere escursionista era appassionata sportiva e rallysta, conosciutissima nel mondo dell'off road anche e soprattutto per aver partecipato alla Dakar, il celebre rally di automobilismo.

Ieri era in insieme ala suo cagnolino e al suo compagno per un’escursione, quando nella zona Pizzo dei Sassi Bianchi, sul monte Libro Aperto Bianchi, forse a causa di una lastra ghiacciata, ha perso l'equilibrio ed è scivolata precipitando in un canalone per circa 50 metri sbattendo contro le rocce.

L'uomo che si trovava con lei ha immediatamente attivato i soccorsi e sul posto è giunto EliPavullo, che ha prima fatto atterrare l’equipe tecnica e sanitaria della stazione monte Cimone poi in un secondo momento ha portato sul posto altri tecnici del Soccorso Alpino, in aiuto a quelli già presenti.

La 37enne è stata quindi recuperata dai tecnici presenti ed EliPavullo è ha caricato a bordo con il verricello l'equipe sanitaria. La donna è stata quindi trasportarla d'urgenza all'ospedale Maggiore di Bologna. Le ferite si sono però rivelate troppo gravi e in serata è deceduta

"Abbiamo visto da subito che la ragazza era molto grave purtroppo. È stata una tragica fatalità, la ragazza ha appoggiato male un piede ed è scivolata", ha raccontato il capostazione del soccorso alpino Nicolas Barattini.

Giulia Maroni nel 2021 aveva vinto il titolo italiano di Cross Country Rally e nel 2022 aveva partecipato alla Dakar a bordo di una Nissan Terrano 1, come copilota e navigatore a fianco di Luciano Carcheri della squadra Corse Angelo Caffi.

363 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views