24 Luglio 2020
16:24

Ritiro di bottiglie di Fragolino, Ministero della salute annuncia revoca per analisi favorevoli

Il Ministero della salute attraverso il proprio portale dedicato agli Avvisi di sicurezza ha annunciato in data 13 novembre 2020 la revoca del richiamo del lotto di “Fragolino rosso” interessato dal precedente avviso per analisi di revisione favorevole sullo stesso prodotto.
A cura di Antonio Palma

AGGIORNAMENTO: IL Ministero della salute attraverso il proprio portale dedicato agli Avvisi di sicurezza ha annunciato in data 13 novembre 2020 la revoca del richiamo del lotto di “Fragolino rosso” interessato dal precedente avviso per analisi di revisione favorevole.

Un nuovo avviso di immediato ritiro dal mercato di prodotti alimentari è stato lanciato oggi dal Ministero della salute attraverso il proprio portale dedicato agli Avvisi di sicurezza e ai Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori. Il richiamo questa volta non riguarda cibo ma una bevanda e più precisamente una bevanda aromatizzata a base di vino. Nel dettaglio, come recita l’avvio di richiamo, è stato ritirato dagli scaffali dei negozi un lotto di “Fragolino rosso” venduto a marchio “Gorghello” in bottiglie di vetro da 75 cl ciascuna. Il numero di lotto interessato dal richiamo è il numero 90032. Il prodotto non ha data di scadenza.

La bevanda a base di vino richiamata dal mercato è stata prodotta dalla ditta “Contri spumanti S.p.a.” nel proprio stabilimento di Cazzano di Tramigna, in provincia di Verona, per conto della società La Colombara S.p.a.  di Cazzano di Tramigna . Come spiega l’avviso datato 17 luglio ma diffuso solo oggi, il richiamo si è reso necessario per un possibile rischio chimico per i consumatori. In particolare per la presenza di ocratossina A oltre i limiti di legge.  Si tratta di una micotossina prodotta da specie dei generi Aspergillus e Penicillium e normalmente presente in alcuni alimenti quali cereali, frutta secca e vino ma anche nel Caffé. Secondo la normativa europea, però, in base a dati scientifici, è considerata tollerabile per l'uomo solo una dose settimanale pari a 120 ng/kg di peso corporeo. Il produttore ha già attivato il richiamo del prodotto dai punti vendita e il ritiro presso la piattaforma logistica di distribuzione. Chi avesse già acquistato una delle bottiglie di Fragolino con il lotto indicato è invitato a non berlo ma a riconsegnarlo al punto vendita.

Terza dose dopo 4 mesi (non più 5), possibile avvio dal 10 gennaio: circolare ministero della Salute
Terza dose dopo 4 mesi (non più 5), possibile avvio dal 10 gennaio: circolare ministero della Salute
Ministero Salute alle Regioni: "Fase epidemica acuta, rafforzare misure di assistenza sanitaria"
Ministero Salute alle Regioni: "Fase epidemica acuta, rafforzare misure di assistenza sanitaria"
Pericolo ossido etilene, ritirato peperoncino macinato dai supermercati: l'allerta del Ministero
Pericolo ossido etilene, ritirato peperoncino macinato dai supermercati: l'allerta del Ministero
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni