22 Giugno 2011
16:46

Maturità 2011, seconda prova: impazza il totoversione

Domani andrà in scena la seconda prova scritta dell’esame di maturità. Dal tototraccia la rete passa quindi al totoversione.
A cura di Alfonso Biondi
Seconda prova

Neanche il tempo di tirare un po' il fiato che già bisogna prepararsi per la prova di domani. I maturandi che oggi hanno affrontato la prova d'italiano dovranno infatti concedere il bis: in scena va la seconda prova, diversa a seconda dell'istituto.

Gli studenti del liceo classico si dovranno cimentare con il latino; a quelli dello scientifico toccherà la matematica; per gli studenti del liceo linguistico ci sarà la lingua straniera; pedagogia per chi frequenta il liceo pedagogico; disegno geometrico, prospettiva e architettura per i maturandi del liceo artistico.  Per quanto riguarda gli istituti tecnici e professionali, le prove saranno le seguenti: economia aziendale per l’Istituto tecnico commerciale (ragionieri); costruzioni per l’Istituto tecnico per geometri; tecnica turistica per l’Istituto tecnico per il turismo; alimenti e alimentazione per l’Istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione; tecnica amministrativa per l’Istituto professionale per i servizi sociali; macchine a fluido per l’Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche.

Esauritasi oggi tutta la curiosità per le tracce della prima prova, su internet da qualche ora già impazza il totoversione. I nomi che si fanno con insistenza sono quelli di Seneca, Plinio il Giovane e Vitruvio. Dato per probabile anche Tacito, anche se lo storico sarebbe sicuramente un osso duro per i maturandi. Molti internauti si augurano che la versione di quest'anno sia di Cicerone, ma si tratta di una speranza difficilmente realizzabile dal momento che un brano del celebre oratore (tratto dal "De officiis") fu già oggetto della seconda prova nel 2009. L'anno scorso, invece, la materia oggetto della seconda prova fu il greco.

Lunedì 27 giugno sarà poi il giorno della terza e ultima prova scritta. Ci sarà quindi un intero week-end per ristorarsi dalle fatiche e prepararsi al meglio per l'ultimo sprint. La prova in questione  riguarderà 4 o 5 materie scelte tra quelle previste nel programma didattico dell’ultimo anno. Dopodiché non resterà che aspettare l'orale.

Maturità 2023: le date e le novità di prima, seconda prova e orale
Maturità 2023: le date e le novità di prima, seconda prova e orale
Seconda prova Maturità 2023: date, materie e esempi di tracce
Seconda prova Maturità 2023: date, materie e esempi di tracce
Prima prova Maturità 2023: date, esempi di tracce e simulazioni del Ministero
Prima prova Maturità 2023: date, esempi di tracce e simulazioni del Ministero
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni