Morire per scappare da un posto di blocco dei Carabinieri. Un uomo di 43 anni stava fuggendo sai Carabinieri, dopo aver cercato di eludere i controlli delle forze dell'ordine che stavano effettuando i normali accertamenti stradali sugli automobilisti che transitavano su una strada statale nei pressi di Policoro, in provincia di Matera. L'uomo non si era fermato al segnale di stop che gli avevano intimato i carabinieri della Compagnia di Policoro, e aveva iniziando la fuga a tutta velocità.

Così l'inseguimento dei militari è finito in tragedia. L'automobilista è deceduto la notte scorsa sulla strada statale Sinnica, nei pressi di Policoro, dopo che la sua vettura, un'Alfa Romeo 156, è andata a finire contro un'altra auto dei Carabinieri, ferma per un secondo posto di blocco. Illesi i militari della Compagnia di Policoro, che erano fuori dall'auto e che sono riusciti a buttarsi di lato per evitare il fatale impatto. Non si conoscono ancora le generalità dell'uomo che ha perso la vita.