1.000 CONDIVISIONI
Covid 19
15 Giugno 2022
07:00

Mascherina, da domani stop all’obbligo in quasi tutti i luoghi al chiuso, dove resta e per quanto

Da domani, 16 giugno, i dispositivi di protezione personale non saranno più obbligatori nella maggior parte dei luoghi al chiuso, con alcune eccezioni.
A cura di Giacomo Andreoli
1.000 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Stop all'obbligo di mascherina praticamente dovunque. Da domani i dispositivi di protezione diventeranno uno strumento solo opzionale e raccomandabile nella maggior parte dei luoghi al chiuso, dopo che da mesi non vengono praticamente più utilizzati all'aperto. Decade infatti l'obbligo di indossarli in cinema, teatri e manifestazioni culturali e sportive al chiuso. Non solo: il governo va verso l'abolizione della regola sulla mascherina anche a scuola, dove si dovrebbero tenere esami di maturità e terza media senza più chirurgiche o Ffp2. Si va invece verso la proroga dell'obbligo su tutti i mezzi di trasporti, negli ospedali e nelle Rsa. L'esecutivo si riunirà oggi, con un Consiglio dei ministri che dovrà sciogliere gli ultimi nodi e far sapere ai cittadini esattamente come dovranno comportarsi da domani.

In teoria, infatti, l'obbligo di mascherina nei luoghi al chiuso scade proprio oggi, ma l'intenzione è di proseguire nei luoghi citati fino al prossimo 30 settembre. Arrivati a quella data, poi, si farà un nuovo check e si vedrà se necessario o meno continuare con la regola nel corso dell'autunno. Ovviamente tutto dipenderà dalla circolazione del Covid, che comunque, nonostante la stagione estiva, è ancora molto intensa. La situazione, però, è più serena degli scorsi anni grazie ai vaccini e alle nuove varianti Omicron, più blande dal punto di vista dei sintomi rispetto alle precedenti.

Dentro cinema, teatri e palazzetti l'obbligo di indossare la mascherina si trasformerà in una raccomandazione. Nei luoghi di lavoro privati valgono i protocolli tra aziende e sindacati che prevedono in linea di massima di continuare a usare la mascherina fino a fine mese, ma presto il dispositivo di protezione potrebbe diventare necessario solo in quelle situazioni rischiose dove non è possibile garantire il distanziamento. Per il resto, anche in questo caso, si va verso una semplice raccomandazione. Nei luoghi di lavoro pubblici, invece, già da maggio l'obbligo è stato superato.

Da domani, poi, oltre alla mascherina cade l’obbligo di vaccinazione per gli over 50, i lavoratori delle scuole e le forze dell’ordine. Continueranno però ad arrivare le multe da 100€ per chi, tra di loro, non ha ricevuto le dosi del vaccino entro lo scorso febbraio. Solo il personale sanitario continuerà ad essere sottoposto all'obbligo.

1.000 CONDIVISIONI
31628 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni