Quella appena cominciata sarà una settimana all’insegna del maltempo, un po’ come era stato per i primi giorni del mese di novembre e domani 12 novembre ci saranno scuole chiuse in diverse città. Una nuova perturbazione proveniente dall'Africa interessa nelle prossime ore le regioni meridionali dell'Italia portando piogge, venti forti e mareggiate. Anche per domani 12 novembre proseguirà l'allerta meteo, con alcuni comuni che hanno deciso di lasciare a casa gli studenti. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta rossa su su gran parte della Calabria, sui settori costieri della Basilicata e sulla Sicilia orientale. Valutata, inoltre, allerta arancione sulla Puglia, e sui restanti settori di Basilicata, Calabria e Sicilia. Allerta gialla, invece, su Emilia-Romagna, Lazio, Umbria, Friuli Venezia Giulia, Marche, Campania, su settori di Lombardia, Veneto, Toscana e Sardegna e sui restanti settori di Basilicata.

Scuole chiuse per maltempo in Sicilia e Lazio

In Sicilia domani 12 novembre scuole chiuse a Catania, ad Acireale ma anche a Ispica e Pozzallo, nel Ragusano, e a Castelvetrano, in provincia di Trapani. Anche i sindaci di diversi comuni della provincia, da Canicattì a Palma di Montechiaro, da Porto Empedocle a Cammarata hanno deciso per il medesimo provvedimento. Le scuole saranno chiuse anche in tutta la provincia di Siracusa. Secondo il bollettino meteo le precipitazioni saranno diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui versanti orientali e meridionali della Sicilia, con quantitativi cumulati da moderati a elevati; da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori, con quantitativi cumulati generalmente moderati. In Lazio, le scuole saranno chiuse ad Anzio, in provincia di Roma.

Maltempo, scuole chiuse in Calabria e Puglia

Il maltempo costringe i sindaci di molti comuni calabresi a chiudere le scuole. In particolare in provincia di Catanzaro è lungo l’elenco delle amministrazioni dove gli alunni resteranno a casa domani: Soverato, Borgia, Caraffa, Montepaone, Simeri Crichi, Sersale, Gizzeria, Badolato, Argusto, Nocera Terinese, Cardinale, Cenadi, Magisano, Cerva, Isca, Pentone, Palermiti. Lezioni sospese pure a Crotone, Cirò e a Reggio Calabria: nel capoluogo scuole chiuse anche a Sinopoli, Cinquefrondi, Polistena, Sant’Eufemia d’Aspromonte, Melicuccà, Locri, Bovalino, Gioia Tauro, Rosarno, Motta San Giovanni, Melicucco.

La provincia di Taranto dovrebbe essere quella più colpita dal maltempo in Puglia. Per questo oltre al capoluogo, le scuole resteranno chiuse a Statte, Maruggio, Laterza, Castellaneta, Palagiano, Palagianello, Mottola, Massafra, Ginosa, Martina Franca, Grottaglie, Manduria, Sava, San Giorgio Jonico, Crispiano, Pulsano, Lizzano, San Marzano di San Giuseppe, Leporano, Carosino, Avetrana, Monteiasi, Fragagnano, Torricella, Montemesola, Faggiano, Roccaforzata, Monteparano.