Quella di domani sarà una altra giornata di maltempo, e ancora una volta sarò il Centro Italia il più colpito. Secondo le previsioni di giovedì 15 ottobre, un ciclone di origine nord-europea porterà ad abbondanti piogge, temporali, nubifragi in particolare su Abruzzo, Lazio e Puglia, ma il cattivo tempo è atteso su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Calabria, Basilicata, Molise, Campania, Sicilia. Al punto che su tutte questo regioni la Protezione civile ha diramato allerte meteo per domani.

Allerta meteo domani: l'elenco delle regioni a rischio

Come comunicato dalla Protezione civile sul proprio sito ufficiale, sono 12 le regioni a rischio temporali, idrico e idrogeologico rispetto alle quali è stata diramata allerta meteo gialla:

  • Abruzzo: Bacino dell'Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro
  • Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
  • Puglia: Salento
  • Campania: Alto Volturno e Matese, Piana Sele e Alto Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana, Basso Cilento;
  • Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale
  • Sicilia: Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie
  • Emilia Romagna: Bacini emiliani orientali, Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli
  • Friuli Venezia Giulia: Bacino di Levante / Carso, Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia
  • Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-D
  • Molise: Frentani – Sannio – Matese, Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro
  • Umbria: Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere
  • Veneto: Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige.

Previsioni meteo domani, 15 ottobre

Su gran parte d’Italia si abbatterà il maltempo. Sarà una giornata molto nuvolosa con piogge sparse al Nord, più insistenti e diffuse sulle regioni del Nord-est; qualche schiarita nel pomeriggio in Romagna. Neve sulle Alpi a partire da 1400-1500 metri. Molte nubi anche sul settore tirrenico con rovesci e temporali su Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Calabria, localmente in Sardegna, Sicilia orientale e Puglia meridionale. Temporanee schiarite sul versante adriatico. Temperature stabili o in diminuzione, con valori inferiori alle medie stagionali soprattutto al Nord, in Sardegna e sulle regioni tirreniche.