Allerta meteo gialla domani, sabato 24 ottobre, su alcuni settori del Lazio e sull'intero territorio di Umbria e Marche. Lo prevede il bollettino di criticità diffuso dal Dipartimento della Protezione civile. Secondo le previsioni meteo, una perturbazione atlantica sarà la causa di un weekend che risulterà in bilico tra piogge, temporali fuori stagione e anche un po’ di sole che tenterà di farsi largo tra le nubi. La giornata di domani sarà di maltempo soprattutto sulle regioni del Nord e del Centro e in particolare tra Toscana, Marche, Umbria e anche nel Lazio potrebbero scoppiare temporali improvvisi.

Allerta meteo domani, quali sono le regioni a rischio

Come si legge sul sito della Protezione civile domani saranno particolarmente a rischio alcuni settori di tre regioni del Centro-Italia. È prevista, infatti, ordinaria criticità per rischio temporali/allerta meteo nelle seguenti zone:

Marche: Marc-3, Marc-2, Marc-1, Marc-6, Marc-5, Marc-4;

Umbria: Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere.

Ordinaria criticità per rischio idrogeologico/allerta gialla:

Lazio: Aniene, Bacino del Liri, Appennino di Rieti

Marche: Marc-3

Umbria: Chiascio – Topino, Nera – Corno.

Previsioni meteo weekend

Come sarà il tempo nel weekend del 24-25 ottobre? Una perturbazione atlantica sarà la causa di giornate prevalentemente di piogge e temporali. La giornata di domani sarà di maltempo soprattutto nelle regioni del Nord e del Centro e nel pomeriggio le piogge interesseranno anche la zona del Gargano, la Campania e la Basilicata. Solo dalla serata si avrà una lenta attenuazione dei fenomeni, a partire dal Nord, poi nel corso della notte anche al Centro. La giornata di domenica inizierà sotto la pioggia in alcune zone del Sud, poi ci sarà un peggioramento anche al Nord-ovest con nuove piogge in arrivo soprattutto sulla Liguria e sui rilievi alpini occidentali. Il weekend instabile sarà solo preludio a un inizio di settimana molto turbolento, con nubifragi e neve che interesseranno la penisola.